Woodstock 50: il Festival si farà, l'organizzazione ha trovato un nuovo finanziatore

Rock News

Woodstock 50: il Festival si farà, l'organizzazione ha trovato un nuovo finanziatore

Dopo la notizia dell'annullamento, finalmente arrivano aggiornamenti positivi

Dopo le ultime preoccupanti notizie che vedevano annullato l'attesissimo appuntamento di Woodstock proprio nell'anno del suo 50° anniversario, arrivano finalmente nuovi aggiornamenti positivi.

I problemi sono iniziati lo scorso mese, a causa della rottura con il primo finanziatore del festival, Dentsu Aegis, che con il suo ritiro aveva arbitrariamente dichiarato annullato l'evento: "Riteniamo che la produzione del festival non potrà organizzare un evento degno del marchio Woodstock, garantendo la sicurezza degli artisti, dei partner e dei partecipanti".

Immediata era stata la reazione del co-fondatore di Woodstock 50, Michael Lang, che si è battuto strenuamente contro le dichiarazioni di Dentsu, accusandolo di voler sabotare il festival e portando il caso in tribunale.

Proprio nei giorni scorsi su questo argomento di è espressa la Corte Suprema di New York, confermando che il finanziatore poteva ritirare i suoi 17,8 milioni di dollari, ma non aveva alcun diritto di annullare l'evento.

In questi giorni sono arrivate le buone notizie: Michael Lang ha infatti confermato che Woodstock 50 ha un nuovo partner finanziario: si tratta di Oppenheimer & Co., una società di servizi finanziari con sede a New York. Pertanto i preparativi procederanno come previsto fin dall'inizio.

John Tonelli, responsabile del Debt Capital Markets & Syndication di Oppenheimer & Co., ha dichiarato: “Siamo entusiasti di essere a bordo di questo incredibile weekend di musica e impegno sociale. Crediamo che Woodstock sia un'importante icona della cultura americana e attendiamo con ansia la sua rinascita nei verdi campi di Watkins Glen questo agosto con tutti gli artisti della straordinaria formazione".

Di rimando Michael Lang ha tenuto a ringraziare il nuovo partner finanziario a nome dell'organizzazione di W50, degli artisti, dei fan e di tutta la comunità.

Va però precisato che, se l'investitore è stato trovato, restano ancora dei grossi problemi da risolvere, in particolare a proposito di permessi e concessioni (gli stessi che avevano portato alla rottura con Dentsu). Infatti mancherebbero ancora le condizioni di base per la costruzione di piani di sicurezza e l’accordo sul limite massimo di biglietti che possono essere venduti. 

L'evento è in programma nel weekend che va dal 16 al 18 agosto: mancano quindi poco meno di 3 mesi. Per ora sono state confermate già diverse partecipazioni come Miley Cyrus, The Killers, Chance the Rapper, Dead & Company, Jay-Z, Halsey , Cage The Elephant , The Raconteurs , Robert Plant, gli Imagine Dragons. Altre dovrebbero arrivare nei prossimi giorni.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES