Queen, la vera storia di You're My Best Friend, il primo capolavoro di John Deacon: "La scrisse imparando a suonarla"

Rock News

Queen, la vera storia di You're My Best Friend, il primo capolavoro di John Deacon: "La scrisse imparando a suonarla"

Il brano è una dichiarazione d'amore che il bassista scrisse per sua moglie Veronica. La band la scelse come il singolo successivo a Bohemian Rhapsody

Brian May ha raccontato un aneddoto sul processo creativo dei Queen in studio e sull’interazione con gli altre tre suoi compagni di band, Freddie Mercury, Roger Taylor e John Deacon ognuno dei quali era un grande autore di canzoni. «C’era sempre un momento in cui in studio guardavamo John e gli chiedevamo: “hai qualcosa per noi?”. John non scriveva molte canzoni, ma erano tutte grandi canzoni. Parlava poco, non spingeva mai come noi per registrare i suoi pezzi, ma noi sapevamo che aveva un tocco speciale».

È il contributo creativo enorme di “the quiet one”, il bassista John Deacon, musicista impeccabile, maestro nell’utilizzare apparecchiature elettroniche in studio e personalità tranquilla e riservata in mezzo a tre personaggi dirompenti come May, Taylor e Mercury.

La prima volta in cui John Deacon lascia il segno nella carriera dei Queen, è nel 1975, quando dopo il successo di Bohemian Rhapsody pubblicata il 31 ottobre 1975 e numero uno in Inghilterra  (diventerà uno dei brani più famosi nella storia della musica britannica), i Queen devono scegliere il singolo da lanciare subito dopo per consolidare i successo.

Roger Taylor spinge per pubblicare I’m in Love With My Car, il suo inno al mondo delle automobili e delle corse in cui fa una grande interpretazione vocale, ma la scelta cade su un pezzo di John Deacon sorprendente per una band virtuosa e sperimentale come i Queen dei primi anni ’70, You’re My Best Friend una ballad basata su un giro di piano elettrico e con un ritornello pop. Freddie Mercury ha detto una volta che John Deacon aveva «Un tocco Motown» e adorava le sue canzoni più ritmate e funky. You’re My Best Friend è pop, raffinata e radiofonica, un brano facile e immediato che John dedica a sua moglie Veronica Tetzlaff che ha sposato il 18 gennaio 1975: «Sei il mio sole splendente, voglio che tu sappia / Che i miei sentimenti sono veri / Ti amo, sei la mia migliore amica». L’intuizione dei Queen è giusta: You’re My Best Friend esce l’8 maggio 1976, arriva al n.7  in classifica in Inghilterra e al n.16 in America, dove vende oltre un milione di copie, viene trasmessa da tutte le radio e diventa una hit.

L’unica discussione in studio riguarda il suono del pianoforte elettrico Wurlitzer EP-200: «Non l’avevo mai suonato prima» ha detto John Deacon, «In pratica ho scritto You’re My Best Friend mentre stavo imparando a suonarlo». Secondo quanto ha raccontato Brian May, Freddie Mercury però odiava il pianoforte elettrico: «Freddie diceva sempre: “Mi rifiuto di suonare quella cosa. È piccolo e orribile, perché dovrei metterci le mani quando posso avere un magnifico pianoforte?” Dal vivo, infatti, canta sempre il pezzo accompagnandosi con il pianoforte.  

La dedica d’amore di tre minuti di John Deacon a Veronica segna anche un altro punto di svolta nella storia della band: quando il loro management rifiuta di concedere un prestito alla coppia per l’acquisto di una casa, i Queen decidono di rescindere immediatamente il contratto, scelgono un nuovo manager, John Reid e affidano a John Deacon la gestione delle loro finanze. «John si occupa dei nostri affari» ha detto una volta Freddie Mercury «Sa tutto quello che va bene e quello che non va bene, nessuno di noi prende una decisione se John non dice che è giusta».   

John e Veronica Deacon sono ancora sposati, vivono nella stessa casa che hanno comprato nel 1975 nel quartiere di Putney a sud di Londra dove hanno cresciuto i loro sei figli. 

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Rock Hits
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Classic Rock