Metallica, come Enter Sandman rivoluzionò per sempre il modo di scrivere della band: "tradimmo la nostra promessa"

Rock News

Metallica, come Enter Sandman rivoluzionò per sempre il modo di scrivere della band: "tradimmo la nostra promessa"

Las Ulrich: "Volevamo spingere i Metallica nelle gole del pubblico di tutto il mondo"

Nel 1990 i Metallica si trovano di fronte ad una svolta: con quattro album in cinque anni hanno costruito la loro carriera di giganti del metal conquistando i fan con il loro trash metal complesso e sofisticato, crescendo un album dopo l’altro in virtuosismo e potenza fino ad arrivare al numero quattro in classifica in America con …And Justice For All del 1988 che vende otto milioni di copie e fa vincere ai Metallica il loro primo Grammy Award. Come hanno raccontato James Hetfield e Lars Ulrich, i principali autori della band, arrivati a quel punto c’era una sola cosa che non avevano ancora fatto: fare il tipo di album che avevano giurato di non fare mai quando hanno formato la band nel 1981. «Volevamo spingere i fottuti Metallica giù in gola al pubblico di tutto il mondo» come ha detto il batterista.

La soluzione arriva con il produttore Bob Rock (che non ha mai fatto un disco metal) ma ha l’intuizione di valorizzare la tecnica dei Metallica, privilegiandola rispetto al volume e all’energia e suggerisce alla band di rallentare tutte le canzoni e renderle più accessibili. I Metallica si ritrovano nello studio One on One di Los Angeles per condividere idee ascoltando i cosiddetti “riff tape”, i demo su cui ognuno di loro registra parti strumentali per costruire nuove canzoni. Tutto cambia quando Kirk Hammett fa sentire un riff che ha scritto dopo aver ascoltato l’album Louder Than Love dei Soundgarden, e James Hetfield scrive un testo inquietante e oscuro che parla di incubi: «Enter Sandman è la base su cui è nato il Black Album» ha detto Lars Ulrich, «Ci ha guidato nella ricerca del nostro nuovo suono».

Bob Rock interviene ancora dicendo a James Hetfield che il suo testo è troppo difficile e spaventoso (a causa dei riferimenti alla morte dei neonati nel sonno). James Hetfield accetta, e torna dopo qualche settimana con un nuovo testo: «Ho scelto un tema più psicologico, parlando della manipolazione dei bambini da parte degli adulti. Il bambino si spaventa per una storia che gli racconta suo padre e non riesce più a dormire». Il 12 agosto del 1991 esce un album con la copertina nera, senza titolo, con il nome della band e un logo: entra nella storia come The Black Album, vende 30 milioni di copie vendute e lancia la band in un tour mondiale da 300 date. I Metallica hanno sempre detto di aver bisogno di un nemico per dare il meglio di sé: nel Black Album combattono contro sé stessi, escono dal trash metal e come voleva Lars Ulrich fanno portano la musica dei Metallica a tutto il mondo.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock '80
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
webradio Virgin Radio Rock '70