Anthony Kiedis: "Ecco come è nata la mia amicizia senza regole con Flea"

Rock News

Anthony Kiedis: "Ecco come è nata la mia amicizia senza regole con Flea"

La storia di uno dei sodalizi più longevi della scena rock mondiale

Leggendo l’autobiografia di Anthony Kiedis, Scar Tissue pubblicata nel 2004 e diventata un grande successo, è facile pensare che le rockstar siano dei supereroi dalle caratteristiche non del tutto umane. La vita di Anthony Kieds è stata una follia ben prima di fondare e guidare per oltre 30 anni i Red Hot Chili Peppers.

Cresciuto dalla madre Margaret a Grand Rapid, Michigan, a 12 anni Anthony Kiedis chiede di andare a vivere a Hollywood con suo padre John Michael Kiedis, da cui la madre ha divorziato quando lui aveva tre anni.

John Michael è un personaggio piuttosto conosciuto nella Hollywood trasgressiva e decadente della fine degli anni ’70: tenta la carriera di attore con il nome di Blackie Dammett, frequenta le ville e i party più segreti e travolgenti ma soprattutto è uno degli spacciatori dei VIP più conosciuti in città. Nel 1977 Anthony Kiedis diventa il suo compagno di avventure: perde la verginità con una delle fidanzate del padre a 12 anni, prova l’eroina per sbaglio per la prima volta a 14 pensando che fosse cocaina (di cui era già un consumatore insieme al padre), debutta al cinema nel ruolo del figlio di Sylvester Stallone nel film drammatico F.I.S.T nel 1978, la sua babysitter è Cher e uno degli amici che frequentano la sua casa è Keith Moon degli Who.

Quando si iscrive alla Fairfax High School di Los Angeles, Anthony è già una rockstar fuori controllo, un giovane pronto a fare qualsiasi cosa per vivere la vita al massimo. Durante una lezione di preparazione all’esame per ottenere la patente, Anthony si siede per caso di fianco ad un altro ragazzo strano della Fairfax che fatica a trovare amici, Michael Balzare detto Flea. «Siamo stati attratti l’uno verso l’altro da forze superiori: l’amore, la ribellione contro ogni forma di disciplina e  i Grateful Dead» ha detto Anthony Kiedis, «Eravamo due disadattati e siamo diventati inseparabili. Ci siamo trovati ed è diventata la relazione più lunga e duratura della mia vita». Insieme, Anthony e Flea scoprono la musica, fondano i Red Hot Chili Peppers nel 1983 insieme a Hillel Slovak e Jack Irons (all’inizio si chiamano Tony Flow and the Miraculously Majestic Masters of Mayhem e dal vivo suonano una sola canzone, Out in L.A.) suonano una miscela esplisiva di punk rock e funk e creano una della band di maggior successo della musica americana. Prima però fanno una serie di follie dietro l’altra, tra abusi di droghe e alcol.

«Flea e io eravamo sempre insieme, passavamo sempre vicino a questi palazzi di appartamenti altri tre, quattro o anche cinque piani con la piscina in mezzo» scrive Kiedis nella sua biografia, «Un giorno ho avuto un’idea: hey amico, quello è un trampolino!». Salgono sul tetto, Flea salta per primo e riesce a centrare la piscina. «Io gli sono andato dietro ma mi sono reso conto che avevo messo troppa potenza nel salto e che non sarei mai atterrato giusto in piscina. Vedevo il cemento che si avvicinava sempre più veloce ma non potevo fare nulla. L’ho mancata di 20 centimetri».

Durante la corsa in ambulanza in ospedale, Anthony ricorda «Un dolore che non ho mai più provato nella vita. Il dottore mi ha detto:”Ti sei rotto la schiena, e non è una bella cosa.” Sono rimasto bloccato in un letto di ospedale per un mese». Neanche un incidente così grave è riuscito a fermare Anthony Kiedis che nel 1984 insieme al suo amico Flea registra il primo album omonimo dei Red Hot Chili Peppers e inizia la sua carriera di supereroe del rock.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: BON JOVI