Bruce Dickinson ricorda l'imbarazzante primo incontro con il suo idolo di sempre, Ian Gillan: "corsi in bagno a vomitare!"

Rock News

Bruce Dickinson ricorda l'imbarazzante primo incontro con il suo idolo di sempre, Ian Gillan: "corsi in bagno a vomitare!"

La voce degli Iron Maiden ha raccontato in una trasmissione il primo "indimenticabile" incontro con il frontman dei Deep Purple

Il frontman degli Iron Maiden Bruce Dickinson è stato ospite della rubrica “Rock God”, all’interno dello show della BBC The Rock Show With Johnnie Walker.

La voce di Fear of the Dark ha scelto, come suo personale “dio del rock”, niente di meno che Ian Gillan dei Deep Purple. Dickinson ricorda perfettamente la prima volta che sentì il suo idolo cantare: “Eccomi, un giovane teenager con i brufoli – ricorda il leader degli Iron Maiden - anzi solo un teenager, mi correggo subito, e c’era questo rumore che arrivava da una porta. Io la aprii dicendo ‘Cosa diamine è questa roba?’ Ed era Speed King dei Deep Purple, dall’album Deep Purple in Rock. E quello fu ciò che mi diede il via”.

Ma la vera chicca dell’intervista riguarda il primo incontro tra le due voci leggendarie, ancora quando Bruce Dickinson faceva parte dei Samson, il suo gruppo precedente agli Iron Maiden. “Ero in studio – ha raccontato il cantante – Abbiamo fatto un album, nello studio di Ian Gillan. Prima eravamo stati al pub e ci eravamo fatti un po’ di pinte. Ed ecco entra il mio dio, Ian Gillan, e dice ‘Hey, che cantante strepitoso, chi è?’. In quel momento, io ho sentito l’impellente necessità di vomitare. Sono corso fuori dalla stanza, mi sono chiuso in bagno per almeno 45 minuti, quando a un certo punto entra il mio idolo, sbattendo la porta e mi dice ‘Forza amico, vieni fuori, asciugati con questa salvietta’. Poi mi ha messo in un taxi e spedito a casa. Non me lo dimenticherò mai. E lui non me lo farà mai dimenticare”.

Aneddoti esilaranti a parte, Dickinson da sempre ha sottolineato l’influenza che Ian Gillan ha avuto per la sua carriera. A livello vocale, il cantante dei Deep Purple è stato fondamentale per la crescita del leader degli Iron Maiden. “Ian è uno dei miei eroi vocali – ha raccontato a Metal Hammer qualche anno fa – Tra loro ci sono Ian Gillan, Arthur Brown e Ian Anderson dei Jethro Tull”.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Rock 2K
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: AC/DC