Richard Ashcroft: quella volta in cui a Buenos Aires si definì come "uno dei più grandi cantanti del fot***o mondo"

Rock News

Richard Ashcroft: quella volta in cui a Buenos Aires si definì come "uno dei più grandi cantanti del fot***o mondo"

L'ex frontman dei The Verve si innervosì con l'organizzazione per avergli sistemato sul palco due monitor

Richard Ashcroft è uno dei frontman più carismatici del rock: protagonista, insieme ai suoi The Verve, del Britpop anni ’90, continua oggi la sua carriera solista, con l’ultimo lavoro in studio Natural Rebel uscito nel 2018.

Il carisma del cantante non si esprime solo nelle sue canzoni, alcune vere e propri inni come Bitter Sweet Symphony del 1997, ma anche e soprattutto sul palco. Ashcroft, infatti, emana da sempre un senso di forte individualismo: l’importante per lui è quello che sta facendo in quel momento, come performer. Dopo la rottura con i The Verve, il cantante ha continuato a suonare i loro grandi successi live, ma sembra farlo più per accontentare il pubblico che sé stesso.

Emblematico riamane un concerto del 2016 a Buenos Aires. Quella sera Ashcroft da subito sembrò alterato, con i nervi a fior di pelle. La sua voce sembrava sempre sul punto di rompersi ma, nonostante tutto, lo show stava andando bene. Fino a che l’ego del rocker non prese il sopravvento. Dopo aver terminato il successo dei The Verve Lucky Man, partì con un’altra hit, The Drugs Don’t Work. Ma a dieci secondi dall’inizio, il cantante si fermò, guardò alla sua sinistra e inveì: “La prossima volta che mi chiedete di venire a fare un concerto, non fatemi mai più trovare davanti questi pezzi di me**a”, indicando i monitor spia davanti a lui sul palco. “Vi troverò più tardi e vi dirò la mia. Non permettetevi mai più di portarmi qui e presentarmi davanti tutto questo. Sono uno dei più grandi cantanti del fottuto mondo”. La folla rispose acclamandolo e incentivando il suo ego. “Questa si chiama The Drugs Don’t Work – concluse Ashcroft – perdonate il mio linguaggio”.

GUARDA IL VIDEO DI QUELL'EPISODIO:

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock 2K