Marilyn Manson escluso anche dalle serie American Gods e Creepshow dopo le accuse di abusi

Rock News

Marilyn Manson escluso anche dalle serie American Gods e Creepshow dopo le accuse di abusi

A seguito delle accuse dall'attrice Evan Rachel Woods è stata cancellata la partecipazione del Reverendo anche dalle serie TV

La partecipazione di Marilyn Manson è stata tagliata anche dalle serie TV American Gods e Creepshow dopo le diverse accuse di abusi rese note dall'attrice Evan Rachel Woods, che il Reverendo ha negato.

La partecipazione del rocker sarà tagliata dalle serie TV prodotte da Starz e dal canale Shudder di AMC, dopo l'allontanato nei giorni scorsi anche da parte della sua casa discografica. 

Con un comunicato affidato alla rivista Deadline un portavoce di Starz, che produce la serie American Gods, ha così spiegato i motivo che hanno spinto la casa produttrice a prendere le distanze da Manson: “A causa delle accuse mosse contro Marilyn Manson, abbiamo deciso di rimuovere la sua partecipazione dall'episodio rimanente, che andrà in onda più avanti nel corso di questa stagione. Starz è inequivocabilmente con tutte le vittime sopravvissute agli abusi".

Alcuni fotogrammi di Manson all'interno della serie sono ancora presenti nel trailer internazionale al minuto 1:10 e 1:20:

La Shudder ha anche rimosso l'episodio in cui compare Manson dalla seconda puntata della sua antologia horror Creepshow. Un rappresentante del network ha dichiarato a Deadline che Manson, il cui vero nome è Brian Warner, sarà sostituito.

Lunedì il Reverendo aveva definito le accuse come "un’orribile distorsione della realtà" all'interno di una lettera pubblicata sui suoi social a seguito delle accuse di abusi rivolte dall’attrice Evan Rachel Woods (protagonista della serie Westworld), sua compagna dal 2010 al 2011, quando lei aveva 18 anni e lui 36: "Sono consapevole che la mia arte e la mia stessa vita siano da sempre una calamita per le polemiche, ma queste recenti accuse sono un’orribile distorsione della realtà".

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Marilyn Manson (@marilynmanson)

Nel febbraio 2018 Evan Rachel Woods aveva raccontato di essere stata vittima di abusi con una intensa testimonianza pronunciata di fronte ad una commissione governativa per far applicare la legge Sex Survivors Bill of Rights voluta da Obama nel 2016 in tutti i 50 stati dell’unione, ma non aveva fatto il nome della rockstar.

Lunedì 1 febbraio 2021 ha affidato la sua confessione ad un post su Instagram: "Il nome della persona che ha abusato di me è Brian Warner, conosciuto anche come Marilyn Manson. Voglio smascherare questa persona pericolosa prima che rovini altre vite. Mi schiero a fianco delle tante vittime che non vogliono più restare in silenzio".

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Evan Rachel Wood (@evanrachelwood)

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock Ballads