The Nightmare Before Christmas, ecco come il film di Tim Burton ha ispirato una generazione di rockers

Rock News

The Nightmare Before Christmas, ecco come il film di Tim Burton ha ispirato una generazione di rockers

L'impatto culturale del film di animazione fu fortissima anche per il mondo del rock

Il famosissimo film d’animazione ideato da Tim Burton, The Nightmare Before Christmas, ha rappresentato una grande scommessa per la Disney: come riporta Kerrang, la nota azienda, infatti, nel timore che fosse una storia troppo “spaventosa”, l’ha pubblicata tramite la Touchstone Pictures, riservandosi così la possibilità di prenderne le distanze nel caso in cui si fosse rivelata un fiasco.

Il film, invece, ha ottenuto un successo planetario che nessuno si sarebbe mai aspettato, probabilmente neanche Tim Burton e la stessa Disney. Il regista e l’azienda, inoltre, di certo non avevano previsto l’impatto che questo film ha poi avuto sul mondo della musica, in particolare sui fan del goth, del punk, del rock e dell’heavy metal. Gran parte del pubblico di questi generi musicali, infatti, considerano The Nightmare Before Christmas un vero capolavoro. Ad aver colpito maggiormente queste persone è stata la possibilità di potersi identificare con i personaggi principali della storia, che non sono cattivi ma semplicemente incompresi, uno stato d’animo che in tanti provano in determinate fasi della propria vita.

Il film racconta la storia di Jack Skellington (Skeletron nella versione italiana), abitante di un mondo che è la perfetta rappresentazione di Halloween. Stanco della sua situazione, Jack cerca qualcosa di nuovo e alla fine apre una strana porta che lo catapulta a Christmas Town, il mondo del Natale. Affascinato da ciò che trova, decide di portare questa festa anche nel suo mondo e per farlo rapisce Babbo Natale per prendere il suo posto. Ma le cose non vanno come lui vorrebbe e alla fine interviene Sally per fermarlo e rimettere a posto le cose, salvando così sia Halloween che il Natale.

Se questa storia ha conquistato anche il pubblico del rock è perché sia Tim Burton che il regista Henry Selick hanno deciso di creare un universo che fosse davvero terrificante e disgustoso: i personaggi non sono come gli innocenti e goffi protagonisti della Disney, ma sono dei veri e propri mostri. E così ci sono la forca, un clown che si strappa via la faccia, cadaveri, teste mozzate, vampiri ed esseri di ogni tipo che, tuttavia, allo stesso tempo non sono vere creature dell’orrore. Sono semplicemente creature di Halloween, i cittadini di Halloween Town, personaggi che sembrano molto più interessati a celebrare la propria festa che non a spaventare gli esseri umani.

Questo universo, dunque, anche se apparentemente spaventoso, in realtà è divertente e la musica originale del film descrive perfettamente questo scenario. Le canzoni di The Nightmare Before Christmas catturano lo spettatore e lo accompagnano in questo mondo fantastico, con ritmi incalzanti e melodie coinvolgenti, che gli permettono di riconoscersi in quei personaggi. In questo contesto c’è poi la storia di Jack e Sally: lui è stanco del teatrino tragico che vede intorno a sé e vorrebbe qualcosa di più allegro e colorato, mentre lei è più introversa e le sta bene vivere nel mondo spaventoso in cui si trova. Alla fine lei interviene per salvare Jack da sé stesso e l’avventura che vivono insieme finisce con avvicinarli.

I due personaggi rappresentano degli archetipi del rock and roll, in particolare Jack che impersona l’emarginato, il disadattato che si lamenta e vuole cambiare la sua vita; Sally, invece, è quella che fa da tramite con il mondo circostante, dimostrando anche ai più bigotti che l’universo dei mostri non è poi così male e soprattutto che dobbiamo amarci così come siamo. Ecco perché in tanti si sono identificati in questi protagonisti che, non a caso, hanno anche ispirato tante star della musica.

Ad esempio, i Blink-182 hanno persino citato Jack e Sally nella loro canzone I Miss You:We can live like Jack and Sally if we want, where you can always find me, and we’ll have Halloween on Christmas and in the night we’ll wish this never ends”. Corey Taylor, invece, ha spesso indossato un berretto raffigurante il volto di Jack Skeletron sul palco. La Disney alla fine ha riconosciuto l’anima rock di The Nightmare Before Christmas e nel 2008 ha pubblicato Nightmare Revisited, un album in cui le canzoni del film sono state reinterpretate da artisti come Marilyn Manson, Korn, Rise Against, ed Amy Lee degli Evanescence.

Per anni i gadget legati a questo film sono stati una moda per i fan ma, come tutte le mode, anche questa va e viene, ogni tanto ritorna, con l’uscita di nuovi prodotti legati agli iconici personaggi. Di certo, ogni anno sia ad Halloween che a Natale ai fan ritorna la voglia di guardare questo film, perché è adatto in entrambe le occasioni, considerando la trama: il merito di The Nightmare Before Christmas è certamente quello di ricordarci che Halloween è l’unica festa in cui i mostri non solo vengono accettati, ma persino celebrati e questo fa sentire meno sole le persone che, proprio come il protagonista della storia, si sentono emarginate; quest’opera, infine, ci ricorda anche che il Natale è l’unica festa che riesce a far sciogliere anche i cuori più duri. Questo, insomma, non è un semplice film d’animazione: dietro si nasconde un significato molto profondo che è stato colto soprattutto dai fan del rock e dalle persone che, almeno una volta nella vita, hanno provato gli stessi sentimenti di Jack Skeletron.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock Party