Bruce Springsteen: “Voglio che la mia musica sia la colonna sonora della vita delle persone, anche mentre fanno la lavatrice"

Rock News

Bruce Springsteen: “Voglio che la mia musica sia la colonna sonora della vita delle persone, anche mentre fanno la lavatrice"

Il Boss parla del rapporto dei fan con la sua musica: "Alle persone piacciono le storie che parlano delle loro stesse emozioni"

Bruce Springsteen con oltre 150 milioni di dischi venduti nell’arco della sua lunga carriera, è ormai la colonna sonora della vita di tantissime persone. In una nuova intervista per il Mirror, il rocker del New Jersey ha parlato proprio del rapporto del suo pubblico con le sue canzoni, spiegando che, secondo lui, la sua musica è il sottofondo perfetto quando si fanno i lavori di casa.

Voglio che la gente faccia la lavatrice mentre ascolta la mia musica – ha detto il musicista 71enne – voglio che le persone lavino i pavimenti quando ascoltano i miei brani, o che cambino i pannolini ai loro figli”. Secondo Bruce, insomma, le sue canzoni sono l’ideale per la vita di tutti i giorni ma, nonostante questo, comprendono comunque un significato più profondo sul quale riflettere: “Io cerco sempre di inserire qualcosa che, in alcuni momenti, possa fare riferimento all’interiorità delle persone, rivelando la mia stessa interiorità. Essere un cantautore ‘spirituale’ significa che, in primo luogo, tu stai parlando all’anima di chi ti ascolta. Mi piacerebbe essere un bravo cantastorie perché alle persone piacciono le storie che hanno a che vedere con le loro stesse emozioni”.

In seguito, nell’intervista Springsteen ha riflettuto sul fatto che, sebbene sia ormai un’icona della musica, oggi è molto più seguito in Europa piuttosto che nel suo Paese, gli Stati Uniti: “Gli europei sono interessati all’America e al mito americano – ha detto in proposito – ossia alle storie che racconto sin da quando ho iniziato da ragazzo”. Proprio quando era giovane The Boss si è appassionato alla musica e da allora si è dedicato solo a questo. Grazie all’impegno e alla totale devozione alla sua arte, il rocker è riuscito a diventare una star internazionale: “Ho studiato davvero e ho perfezionato le mie abilità musicali e compositive in modo davvero molto intenso – ha spiegato – è sempre stato il mio pensiero fisso. Prima di ogni cosa, prima del lavoro o delle ragazze, per me veniva sempre la musica, la musica e ancora la musica, 24 ore al giorno, sette giorni su sette”. I fatti parlano chiaro: la sua grande passione lo ha portato dov’è ora, nell’Olimpo delle più grandi rock star della storia e, ancora oggi, le sue canzoni fanno emozionare i fan di ogni generazione in tutto il mondo. Il successo che sta riscuotendo il suo ultimo album insieme alla E-Street Band uscito nell'ottobre scorso, Letter To You, è solo l'ennesima prova di tutto questo.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Rock Party
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock 2K
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative