Oasis, Noel Gallagher: “Non ho mai capito perché Wonderwall sia diventata così popolare”

Rock News

Oasis, Noel Gallagher: “Non ho mai capito perché Wonderwall sia diventata così popolare”

L’ex Oasis critica anche il fratello Liam: "odiava quella canzone"

(What’s The Story) Morning Glory, pubblicato nel 1995, è uno degli album più amati degli Oasis ed è certamente passato alla storia anche grazie a hit come Wonderwall. Oggi Noel Gallagher è tornato a parlarne e ha colto l’occasione per lanciare una frecciatina a suo fratello, accusandolo di non apprezzare questa canzone. In realtà, pare che anche gli altri componenti della band non la amino particolarmente e, in generale, tutti loro non hanno mai compreso perché, al contrario, il pubblico la adori.

Morning Glory è un album strano di cui parlare – ha detto a SiriusXM – perché il suo successo è stato repentino e nessuno ha molti ricordi in proposito. L’altro giorno stavo parlando con il mio manager e gli ho chiesto ‘Abbiamo capito perché è stato tutto così veloce?’ e lui mi ha detto ‘Beh, avete ricevuto ingaggi per sei settimane, ma avete portato a termine tutti gli impegni in sole tre settimane. Poi vi siete presi una settimana di riposo perché eravate tutti stremati’. In sostanza, abbiamo fatto tutto in 12 giorni, che è assurdo se ci pensate. Non sapevamo cosa avrebbe scatenato quell’album e cosa avrebbe significato oggi”.

Mia figlia oggi ha 20 anni – ha proseguito – spesso alcune persone vanno da lei e le chiedono ‘Non ci credo, tuo padre ha davvero composto Wonderwall?’. Lei risponde ‘Sì’ ma continua a essere importunata con queste domande quando lei neanche era nata quando la canzone è stata pubblicata. È una cosa strana – ha detto ancora – perché non abbiamo suonato questa canzone dal vivo per molto tempo perché non riuscivamo mai a farla bene. E poi, come ho già detto, Liam la odiava e penso che forse anche il resto della band non la amasse particolarmente. Il motivo per il quale questo pezzo abbia avuto un impatto così forte sul pubblico è assurdo. Non ci sono ragioni, è semplicemente successo. È una cosa da pazzi se ci pensi. Per questo cerco di non pensarci – ha concluso – alla fine è solo una delle mie canzoni”.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock '80
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: AC/DC