Eddie Vedder parla per la prima volta di Chris Cornell: “Non sono ancora riuscito ad affrontare e superare la sua morte”

Rock News

Eddie Vedder parla per la prima volta di Chris Cornell: “Non sono ancora riuscito ad affrontare e superare la sua morte”

Il frontman dei Pearl Jam parla per la prima volta della perdita del suo grande amico: "Credo di aver vissuto una sorta di fase di negazione"

A proposito della tragica morte di Chris Cornell, avvenuta nel 2017, Eddie Vedder non ha mai rilasciato dichiarazioni. Ha solo fatto qualche accenno all’amico scomparso durante i suoi live, ma non ha mai parlato apertamente di quanto accaduto. Solo oggi, dopo più di tre anni, il frontman dei Pearl Jam è riuscito a parlarne durante la sua partecipazione al The Howard Stern Show.

Credo di aver vissuto una sorta di fase di negazione – ha spiegato il musicista – non penso di aver avuto altra scelta. Ero semplicemente terrorizzato all’idea di dove sarei finito se avessi permesso a me stesso di provare ciò di cui avevo bisogno o ciò che istintivamente volevo provare, e all’idea di quanto cupo dolore avrei provato in quel caso”.

Negli ultimi dieci anni non ho visto Chris tanto spesso – ha proseguito – forse ci vedevamo quattro o cinque volte all’anno e di solito durante concerti o eventi. Proprio per questo motivo, ancora non sono riuscito ad affrontare la sua morte. Divento più forte man mano che il tempo passa”.

Eddie Vedder ha sottolineato che lui e Chris erano amici stretti: “Non solo perché entrambi suonavamo – ha spiegato – io lo frequentavo al di fuori della band molto di più di tutti gli altri componenti del mio gruppo. Non conoscevo molta gente a Seattle. Così organizzavamo delle escursioni e delle avventure folli, andavamo in mountain bike, oppure inseguivamo un cane sotto la pioggia bevendo birra di m***a, era divertente. E non aveva nulla a che fare con il fatto di frequentare altre persone dell’ambiente musicale o qualche tipo di ambiente di Los Angeles. Era semplicemente divertente - ha sottolineato - Era una cosa del tipo wow, questo è ciò che fa ‘un’autentica rock star’, insegue un cane sotto la pioggia con il suo amico di sabato sera con un pacco da 12 bottiglie di Schmidt?”. Il frontman dei Pearl Jam, insomma, era davvero molto legato a Chris Cornell e tra di loro non c’era una semplice amicizia tra rockstar, bensì un rapporto profondo e sincero; ecco perché la sua scomparsa è per lui una ferita aperta che non è ancora riuscito a sanare.

Durante l’intervista Vedder ha parlato poi di altri argomenti, come la sua infanzia, la sua carriera, la sua passione per la chitarra e anche le elezioni presidenziali statunitensi, invitando tutti i fan a votare. Durante lo show il musicista si è anche esibito, eseguendo Keep Me In You Heart di Warren Zevon e poi alcuni grandi classici dei Pearl Jam, come Elderly Woman Behind The Counter In A Small Town e Sometimes.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Xmas