Guns N’ Roses, Slash: è grazie agli Aerosmith se ho iniziato a suonare la chitarra

Rock News

Guns N’ Roses, Slash: è grazie agli Aerosmith se ho iniziato a suonare la chitarra

Un disco in particolare della band di Steven Tyler ha fatto nascere in lui il desiderio di diventare un chitarrista

Slash, al secolo Saul Hudson, è uno dei chitarristi più famosi e amati degli ultimi anni. Aveva solo 14 anni quando ha preso in mano per la prima volta una chitarra: in quel momento è nata in lui la passione per questo strumento e per la musica rock. In realtà, quando ha iniziato a suonare con il suo amico Steven Adler nel 1979, il suo ruolo era quello di bassista: ben presto, però, Slash ha capito che non avrebbe mai potuto suonare altri strumenti, se non la chitarra.

Come accaduto a tanti altri musicisti, anche per Slash la passione per la musica è nata grazie ad alcuni artisti che lo hanno influenzato e ispirato. L'album che gli ha cambiato la vita in tal senso è stato Rocks, il quarto disco degli Aerosmith nonché uno dei più significativi della loro carriera. “La prima volta che l’ho ascoltato avevo 13 o 14 anni – ha raccontato Slash in una vecchia intervista per Guitar World – c’era questa ragazza, Laurie, e ci provavo con lei da un’eternità. Era la ragazza più bella della scuola e trasudava sex appeal. Un giorno andai in bicicletta a casa sua. Fumammo un po’ d’erba e poi lei mi fece ascoltare dei dischi. Nel momento in cui mise su Back in the Saddle io fui completamente conquistato da quell’album. Laurie svanì nell’ombra all’improvviso e mi scordai del tutto di lei”.

Gli Aerosmith – ha proseguito – suonavano quelle canzoni con una tale passione e la loro musica aveva quasi un’attitudine punk, con il suo potente ritmo e le chitarre che erano ovunque. Rocks era sciolto e brutale, potevo riconoscermi nei testi pieni di emozione e di angoscia di canzoni come Last Child e Combination. Non era un disco puro e perfetto – ha puntualizzato – ma tutte le sue parti erano perfette insieme. È davvero un disco incredibile. È aggressivo, potente e spavaldo, si sposa perfettamente con la mia personalità”.

Dopo aver ascoltato l’album per sei o sette volte a casa di Laurie – ha continuato il racconto – mi alzai, presi le mie sigarette, saltai sulla mia bicicletta e tornai a casa. Non andai mai a letto con quella ragazza, ma poco tempo dopo ho iniziato a suonare la chitarra e ho continuato a farlo da allora”.

Da quel giorno, Slash si è concentrato solo sulla musica e sul perfezionamento delle sue abilità con la chitarra. Gli Aerosmith hanno avuto davvero una grande influenza su di lui, perché è grazie a quell’album se il chitarrista ha capito quale fosse la sua strada.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Xmas
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
webradio Virgin Radio Rock '70