I Linkin Park "piansero di gioia" la prima volta ascoltarono la voce di Chester Bennington. Il ricordo di Mike Shinoda

Rock News

I Linkin Park "piansero di gioia" la prima volta ascoltarono la voce di Chester Bennington. Il ricordo di Mike Shinoda

Mike Shinoda e Brad Delson dei Linkin Park ripercorrono le prime impressioni su quello che sarebbe diventato il frontman della band.

I Linkin Park festeggiano il ventesimo anniversario del loro album di debutto di grande successo, Hybrid Theory, pubblicando materiali inediti. Il 29 settembre i membri della band Mike Shinoda, Brad Delson, Dave Farrell e Joe Hahn hanno preso parte a una speciale intervista online nella quale hanno ripercorso i momenti speciali legati alla registrazione dell'album.

L'edizione Super Deluxe dell'album, che uscirà con la Warners il 9 ottobre, contiene 12 tracce demo inedite della band, una delle quali, Pictureboard, è considerata dai fan più accaniti il “santo graal” delle registrazioni dei Linkin Park, dato che è stata suonata dal vivo in concerto solo una volta. Il pezzo fu scritto quando la band si chiamava ancora Xero, e una demo del brano fu fatta ascoltare a Chester Bennington nel 1999 da un conoscente che sapeva che la band di Los Angeles stava cercando un cantante. A quel punto lui realizzò delle registrazioni.

"Nel momento in cui ho suonato la demo, ho capito che era speciale", ha dichiarato Bennington nel 2016. "L'ho capito subito. Ho pensato: Questa è quella giusta”.

Il chitarrista Brad Delson rivela di essere stato entusiasta della versione che Bennington registrò."Penso che Pictureboard sia stato il primo pezzo grazie al quale ho potuto ascoltare la voce di Chester - ha raccontato - Ricordo di averlo capito e di aver detto, 'Ehi, cosa ne pensi di questo ragazzo? Ci ha appena mandato questa registrazione', e quasi piangendo, dissi 'Wow!'. Non so nemmeno chi sia. Mi ha lasciato a bocca aperta e ci siamo detti 'Dobbiamo incontrare questo ragazzo!'". 

Mike Shinoda ha ricordato come la band fosse stupita del talento del cantante."Eravamo così protettivi nei confronti dell'identità della band e di ciò che stavamo cercando di fare e volevamo davvero farlo bene. Così quando Chester è arrivato, ricordo che non riuscivamo a smettere di parlare del suo talento e della sua voce. Quando stavamo registrando doveva ancora scoprire chi voleva essere, anche come cantante, e come adattarsi meglio a questa band. Ci fu una lenta progressione verso l'identità che si era scelto, a piccoli passi”.

E aggiunge: "Abbiamo pubblicato una canzone per questo cofanetto intitolata She Couldn't, è stato fantastico … il tipo di canzone che sarebbe diventata parte della nostra identità. Era tutto lì, dovevamo solo scoprirlo”.

Il nuovo cofanetto Super Deluxe Hybrid Theory includerà cinque CD contenenti l'album originale, l'album remix di Reanimation, B-Side Rarities contenente 12 tracce del periodo dell'album, LPU Rarities con 18 tracce che erano precedentemente disponibili solo per i fan del Linkin Park Underground fan club, e Forgotten Demos che riuniranno 12 brani inediti tra cui She Couldn't.

Inoltre, il Super Deluxe Box conterrà un DVD del Frat Party At The Pankake Festival, fuori catalogo, un Live Projekt Revolution del 2002 e Live At The Fillmore 2001 / Live At Rock Am Ring 2001.

Ci sarà anche una riproduzione in cassetta di un campionatore a due tracce, un libro di 80 pagine con contributi della band e foto inedite, un poster di Chester Bennington, tre litografie con nuove opere d'arte di Mike Shinoda, Joe Hahn e Frank Maddocks e un video del tour.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock Party
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD