Green Day, la storia di Good Riddance (Time Of Your Life). Ecco qual è il vero significato

Rock News

Green Day, la storia di Good Riddance (Time Of Your Life). Ecco qual è il vero significato

Molti la interpretano come una canzone malinconica, ma in realtà non è così. Tutto nacque durante una festa al college

Sin dagli esordi, i Green Day si sono fatti conoscere come band punk. Nel loro ormai vasto repertorio, però, ci sono anche tante canzoni che si allontanano dallo stile energico del punk per mostrare un lato più intimo dei tre musicisti. Good Riddance (Time Of Your Life), singolo nel 1997 estratto dall’album Nimrod, fa parte di questo gruppo di canzoni.

Questo brano è ormai diventato un grande classico e viene utilizzato dai fan per le grandi occasioni, come balli, feste di laurea, di diploma o di compleanno e persino ai matrimoni. In realtà, anche se molti la interpretano come una canzone nostalgica, Good Riddance è un pezzo nato dalla rabbia ed è una ballata folk. Tanti fan pensano parli di un addio ai tempi passati e in effetti lo è, ma in questo addio c’è una buona dose di veleno.

Il testo del brano si ispira a una vicenda personale di Billie Joe Armstrong. L’idea è nata da un party al quale il frontman ha partecipato: la musica di quella festa che ha fatto nascere nell’artista il desiderio di provare a comporre dei brani acustici. “Sono andato a questa festa a Berkeley, dove un gruppo di studenti del college cantavano canzoni passandosi una chitarra acustica – ha raccontato il cantante a Rolling Stone – così ho pensato ‘Accidenti, dovrei provare a comporre una canzone acustica’. Così ho composto questo pezzo che parla della mia ex ragazza e della fine della nostra storia”.

Good Riddance (Time Of Your Life) parla davvero di un addio quindi, ma si tratta di una separazione dolorosa, non senza rimpianti e recriminazioni visto che si tratta della fine di una storia d’amore. Inizialmente, tra l’altro, Armstrong non aveva alcuna intenzione di pubblicare delle canzoni acustiche con i Green Day. Inserire questo brano in Nimrod, infatti, secondo lui è stata una scelta un po’ azzardata. “Capita di prendere certe decisioni – ha spiegato a NME – insomma, puoi restare nella tua comfort zone oppure puoi provare a comporre una canzone come questa… così, per pubblicarla e vedere cosa succede”.

A qualcuno le ballad come questa pubblicate da una band punk come i Green Day sembrano solo delle operazioni commerciali. In realtà, per Billie Joe e i suoi compagni si è trattato piuttosto di un esperimento, oltre che un’esperienza liberatoria: per loro ha significato uscire fuori dai confini del genere musicale che rappresentano, per provare qualcosa di nuovo.Secondo me – ha detto il frontman - questa canzone ha permesso alla nostra band di addentrarsi in un contenuto più delicato senza provare la sensazione di svenderci o di farlo solo perché c'è bisogno di una hit”.

Per i Green Day anche eseguire questa canzone dal vivo per la prima volta ha rappresentato una sorta di esperimento: il pubblico ha risposto bene, visto che tutti sotto al palco hanno iniziato a cantarla a squarciagola. Di fronte a questo risultato inaspettato, Billie Joe si è sentito incoraggiato a continuare con queste sperimentazioni e in seguito ha scritto anche altre ballad, come ad esempio Wake Me Up When Septermber Ends. La band è sempre rimasta fedele al punk, ma con questi pezzi ha dimostrato di essere in grado di raccontare anche altro, qualcosa che nasce come un sentimento intimo, ma che poi finisce col diventare universale. In tal senso, Good Riddance (Time Of Your Life) è emblematica: anche se racconta della fine della storia di amore di Armstrong, infatti, questa è diventata la canzone perfetta per raccontare gli addii e i momenti di passaggio da una fase a un’altra della vita di tante persone.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Classic Rock