The Beatles: la storia di quando John Lennon disse di no a Francis Ford Coppola per Apocalypse Now

The Beatles: la storia di quando John Lennon disse di no a Francis Ford Coppola per Apocalypse Now

Il regista voleva che John contribuisse alla colonna sonora del film uscito nel 1979

John Lennon ha lasciato il segno sia nella storia della musica sia in quella cinematografica. Film dei Beatles come A Hard Day's Night, Help! e Yellow Submarine sono oggi dei classici, senza tempo. Tuttavia, non tutti i fan dei Fab Four sono a conoscenza dello scambio di corrispondenza che Lennon ebbe con uno dei registi più acclamati al mondo: Francis Ford Coppola. Il prezioso carteggio è stato pubblicato dal collega Cameron Crowe su Twitter: "Caro John, non ci siamo mai incontrati ma, naturalmente, mi è sempre piaciuto il suo lavoro. Attualmente sono nelle Filippine per girare Apocalypse Now. Sono qui da quasi un anno e mi aspetto di rimanerci per altri parecchi mesi. Vivo all'interno di un vulcano, che è un paradiso nella giungla e dove ci sono delle bellissime sorgenti minerali. Mi è venuto in mente lei, che è stato in Estremo Oriente, e la possibilità di discutere insieme di qualche progetto futuro. Magari a cena da me, ascoltando musica e parlando di film. Se raggiungermi qui le fosse difficile, allora mi piacerebbe incontrarla un giorno a Los Angeles, a San Francisco o a New York. Cordiali saluti, Francis Coppola".

La lettera non specifica cosa avesse esattamente in mente Coppola. Tuttavia, nel libro di Keith Badman, The Beatles Diary Volume 2: After The Break-Up 1970-2001, si racconta che il regista volesse chiedere all'ex Beatles di comporre la musica per Apocalypse Now (1979), la cui colonna sonora contiene brani classici del rock come (I Can't Get No) Satisfaction dei Rolling Stones e The End dei Doors. L’incontro di Coppola con Lennon avvenne al termine delle riprese della pellicola. E di lì a poco, la risposta del cantautore inglese non si fece attendere: "Caro Frank, avendo avuto modo di pensare molto di più a questa idea, mi sono reso conto che, a causa del mio programma di lavoro, non ho davvero il tempo per un nuovo progetto, così grande. Adoro il libro, ma ci vorrebbe molta energia. Tanti auguri, è stato un piacere conoscervi. Con affetto, John Lennon”.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock 2K
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock '90