Red Hot Chili Peppers, Flea: "L'arrivo di John Frusciante portò la pace tra me e Anthony Kiedis"

Rock News

Red Hot Chili Peppers, Flea: "L'arrivo di John Frusciante portò la pace tra me e Anthony Kiedis"

L'arrivo di Frusciante ha dato una nuova speranza e un motivo per tornare a sorridere all'intera band

Quando John Frusciante entrò a far parte dei Red Hot Chili Peppers aveva solo 17 anni eppure aveva già talento da vendere: il suo arrivo portò una ventata di aria fresca non solo a livello musicale nella band, ma anche nelle vite dei componenti del gruppo che trovarono in lui una fonte di ispirazione e una marcia in più per andare avanti, dopo la morte di Hillel Slovak.

Flea è tornato a parlarne in una nuova intervista rilasciata a Q&A, sottolineando il profondo affetto che lo lega al musicista: “Se ci ha dato una nuova speranza e un motivo per tornare a sorridere? Puoi dirlo forte, amico – ha detto il bassista – John Frusciante è un musicista incredibilmente virtuoso, trascendente e interstellare. Dopo la morte di Hillel è diventato il nostro chitarrista ed era solo un ragazzo di 17 anni. Abbiamo iniziato facendo qualche jam con lui, poi c’era anche un tizio della Bay Area di nome D.H. Peligro che suonava con i Dead Kennedys, era un grande batterista e suonò con noi per un breve periodo. Per noi fu davvero una nuova opportunità, John ci ha dato così tanto. È una persona che amo davvero profondamente”.

Nonostante ormai John Frusciante non faccia più parte del gruppo da anni, il legame che lo unisce a livello personale a Flea e agli altri componenti è ancora forte e sono tanti i fan che sperano ancora in un suo futuro ritorno. La sua presenza nei RHCP riusciva anche a placare gli animi e ad attutire i continui scontri tra Flea e Anthony Kiedis: il bassista e il cantante sono amici da una vita ma, avendo due caratteri forti e per molti aspetti simili, tendono spesso a scontrarsi.

All’interno della band mi sono spesso sentito frustrato – ha raccontato in proposito Flea – così tante volte io e Anthony siamo stati ai ferri corti, tante volte abbiamo litigato, come del resto può capitare a due amici che sono stati sempre insieme per 37 anni, non trovate? Ma io ho sempre pensato – ha continuato – che per qualche motivo, sia esso Dio, l’universo o qualsiasi cosa vogliate, alla fine trovi sempre una ragione per andare avanti, ad esempio quando accade qualcosa di inaspettato. Ecco, l’arrivo di John è una di queste cose”.

Non pretendo di comprendere il meccanismo del cosmo – ha proseguito Flea – ma penso che, anche nel mio rapporto con Anthony, con la band Dio abbia voluto darci un mezzo in più per restare uniti”. L’amicizia tra il bassista e il cantante è nata quando erano solo degli adolescenti e si incontrarono per caso: “Io avevo 15 anni – ha ricordato il bassista – avevo preso un ragazzo per il collo e lo tenevo stretto, quando ad un tratto è arrivato Anthony e ha detto ‘Lascialo stare!’. Erano gli anni ’70, tutti avevano i capelli lunghi e indossavano collanine di conchiglie, mentre Anthony aveva i capelli a spazzola e i muscoli. Quando è arrivato io ho pensato ‘Chi diavolo è questo tizio?’. Mi sono tirato indietro e quando l’ho guardato ho pensato ‘Uscirò con questo tizio per il resto della vita’”.

Tra Flea e Anthony dunque è scattata una scintilla che è viva ancora oggi, nonostante i conflitti che ci sono stati negli anni: “Lo sapevo già – ha detto ancora il bassista per poi concludere – oggi mi rendo conto che non lo avevo capito. Non so come funziona, forse le cose cambiano… l’unica cosa che so è che, per qualche ragione, proprio come con John, continua a esserci un motivo per andare avanti, mentre le cose continuano a trasformarsi, il mondo è fatto di onde di energia che si muovono e tu devi cavalcarle”.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES