David Gilmour: "Ecco come Roger Waters lasciò i Pink Floyd"

Rock News

David Gilmour: "Ecco come Roger Waters lasciò i Pink Floyd. Ma quella canzone ci convinse a proseguire"

Lo storico chitarrista della band ne ha parlato al'interno del podcast "The Lost Art Of Conversation"

Per celebrare l'imminente uscita di "The Later Years" dei Pink Floyd (prevista per il 29 novembre in versione CD e per il 13 dicembre 2019 nella versione completa), lo storico chitarrista della band David Gilmour ha concesso un'intervista esclusiva a Matt Everitt di BBC Radio in ocasione dell'uscita del primo episodio di "The Lost Art Of Conversation", la serie di podcast realizzata dai Pink Floyd.

Nel podcast Gilmour è tornato a parlare dei conflitti con Roger Waters che portarono all'uscita di quest'ultimo dalla band. Per Gilmour, lui e il co-fondatore dei Pink Floyd erano estremamente diversi anche dal punto di vista musicale: Gilmour "melodico" e Waters più "aggressivo".

David ha raccontato che Waters lasciò il gruppo nei primi anni '80, ma che la cosa era nell'aria già da molto tempo prima che Roger si decidesse a farlo effettivamente. Dopo la sua uscita di scena, Gilmour nell'estate del 1986 discusse con Nick Mason sull'ipotesi di andare avanti con la band anche senza di lui e la cosa sembrava interessante per entrambi.

Ma fu la scrittura di una particolare canzone ad affermare questa idea convincendo i due, e successivamente Wright rientrato nella band, che il futuro dei Pink Floyd sarebbe stato altrettanto grande e pieno di nuovi stimoli. Quella canzone era "Sorrow", uno dei più aggressivi e particolari brani scritti da Gilmour sulla sua Stratocaster.

"Fu un momento veramente difficile. È una cosa davvero grande poter continuare a fare qualcosa del genere. Con Roger se ne era andata anche una grande parte del progetto, un grande talento e il nostro paroliere principale. Quindi fu difficile. Eravamo nel mezzo di una causa legale e mentre facevo ogni cosa restavo al telefono con gli avvocati. Quella roba stava solo divorando noi e il nostro tempo.

All'interno dell'intervista Gilmour ha continuato a ricordare quel particolare momento: "pensavo che se avessimo messo insieme un disco, un'etichetta probabilmente lo avrebbe prodotto, purché andasse bene" ricordando di essere stato determinato a "continuare con quella carriera su cui avevo lavorato per così tanti anni".

Il leggendario chitarrista ha poi ricordato il momento in cui scrisse il testo di Sorrow: "è venuta da me come una magia dal nulla. Mi sono seduto e ho praticamente scritto cinque versi per una canzone per la quale non avevo ancora la musica... Non l'avevo mai fatto prima. È sempre stata la musica ad arrivare per prima. Con Sorrow le parole sono arrivate per prime e poi ho scritto la musica per adattarla. Sono andato in studio e l'ho messa insieme, è stato quello il momento in cui ho pensato che fosse chiaro a tutti che quella era la direzione in cui dovevamo andare. Era era una buona canzone. Ha dato un senso alle altre canzoni e questo mi ha dato fiducia su dove stavamo andando."

Nel corso dell'intervista Gilmour ha avuto anche l'occasione di parlare del produttore Bob Ezrin, definendolo brutalmente onesto del dare la sua opinione e sempre determinato a far uscire solo prodotti all'altezza degli standard prefissati.

A seguito dell'intervista non sono mancati i commenti. Qualcuno ha chiesto se, dopo "The Early Years" (uscito nel 2016, che racchiude i contenuti che vanno dal 1965 al 1972) e "The Later Years" (in uscita, che racconta il periodo 1987-2019), ci sarà anche un "Middle Years"

Nel frattempo la band ha pubblicato da poche ore un versione alternativa di "Sorrow" remixata da zero proprio in occasione dell'uscita di "The Later Years".
Ascoltala qui:

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Xmas
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio On-Air