#borntobefastersons #revolverontheroad

Born to be Faster Sons California: l'avventura è iniziata!

Ringo, Gio’ di Pillo, il chitarrista Sam Ranieri e la vincitrice del contest "Born to be Faster Sons" con la sua compagna di viaggio in sella a 4 Yamaha Faster Sons dal 19 al 25 agosto visiteranno i luoghi sacri del rock in California.

Revolver on the road - Day 1.

Lo avrete visto dai social, Ringo e Gio’ di Pillo, sono arrivati a L.A. da qualche giorno. Ieri sono stati raggiunti anche dal chitarrista Sam Ranieri e da Elisa (vincitrice del contest "Born to be Faster Sons - California") e Veronica (sua entusiasta compagna di avventura in questo viaggio da sogno).

Dopo il ritiro di quattro meravigliose Yamaha Faster Sons (XSR700, XSR 900, SCR 950 e XV950) è iniziata la prima tappa di un lungo viaggio: mille chilometri alla scoperta dei luoghi e delle atmosfere che hanno ispirato i grandi del rock.

Il primo stop non poteva che essere al Rock Store, il mitico ritrovo dei motociclisti di Los Angeles sopra le colline di Santa Monica. Da qui a Malibù il tragitto è d’obbligo: un tracciato sinuoso che segue il crinale delle Santa Monica Mountains e delle Hollywood Hills e collega due tronconi della U.S. Route 101. Nome ufficiale Mulholland Drive ma è più nota tra i motociclisti come 'The Snake'. Curve impegnative e ripide, un parco giochi per chi ama mettere il ginocchio in terra, in piega. Poi verso l'Oceano, nelle strade più amate da chi ama le due ruote, di qualsiasi tipo e marca. Altre curve e tornanti e finalmente nella Pacific Coast HWY al Neptune's net altro ritrovo dei motociclisti per rifornimenti a base di gamberi e fritto!

Neptune's Net è un'istituzione, un pezzo di storia, una leggenda, per la gente di Malibù, per i surfisti, per i motociclisti in viaggio. Un capanno di legno sul tratto di PCH di Ventura di fronte alla spiaggia con il suo un andirivieni di onde e di tavole.

E’ bello godersi queste strade, lo spirito di questa gente, ascoltare l’eco di tante storie legate al rock e a questi luoghi e vedere l’emozione negli occhi di Elisa e Veronica, nostre compagne di viaggio grazie al contest realizzato con Yamaha Italia. Entrambe sono rimaste folgorate dalla Pacific Coast: “La strada è stata emozionante. Per la prima volta ho visto il Pacifico!” ci ha detto Elisa, “Paesaggi stupendi. Mi trasferirei qui!” ha aggiunto la sua compagna di avventura e di Yamaha.

La prima tappa termina giù per la Pacific Coast direzione Santa Monica con l'oceano e il tramonto.

“Revolver on the road” continua: seguiteci per tutta la settimana on air e sui social #borntobefastersons #revolverontheroad

A domani!

Virgin Radio Life