Morrison, Van

Gorge Ivan "Van” Morrison è una vera leggenda della musica, un musicista irlandese di Belfast con una voce dall'estensione paragonabile a quella dei migliori cantanti di colore.
Dopo gli esordi con i Them, band orientata al rock ‘n' roll ed al beat con cui incide due dischi, intraprende una carriera solista che si rivelerà tra le più proficue della storia della musica contemporanea. La fine degli anni '60 e i primi anni '70 sono quelli in cui si crea il mito di Van Morrison, e dischi come "Moondance” (1970) di fatto che propongono un genere che qualcuno definisce "celtic soul” per la sua fusione delle musica dell'isola con uno spirito vicino al soul. La fine del decennio e l'inizio di quello successivo sono "A period of transition”, come recita il titolo di un disco del 1977 in cui però "Van the Man” pubblica comunque con invidiabile continuità.
Risorge nel 1986 con "No guru, no method, no teacher”, e inizia una fase della carriera in cui sperimenta diversi generi: il folk, lo skiffle, il jazz, il country, sempre a livelli di eccellenza e pubblicando quasi un disco all'anno. L'ultimo lavoro di studio è "Keep it simple”, previsto per marzo 2008.

Virgin Radio Life