Gahan, Dave

Dave Gahan è uno dei cantanti più carismatici della musica contemporanea.

Da sempre voce e faccia dei Depeche Mode, inizia la carriera solista nel 2003, due decenni dopo il debutto nella sua band. Nei Depeche, Gahan è la voce (la penna e la leadership sono in mano a Martin Gore) e con loro arriva alle vette più alte delle classifiche internazionali, dimostrando una presenza scenica senza pari in centinaia di concerti. Gli eccessi da star quasi lo uccidono, e nella seconda metà degli anni '90 Gahan sembra voler cambiare vita.

Eccolo così lentamente maturare l'idea di una parallela carriera solista, che si concretizza nel 2003 con "Paper monsters”, di cui è anche autore, seguito da un lungo tour. Rientrando nei Depeche, Gahan firma ben tre brani in "Playing the angel” del 2005 e con i musicisti di strada della band incide "Hourglass” (2007), secondo disco solista, meno ombroso e più rilassato del precedente. Gahan sembra finalmente un musicista capace di dimostrare una propria autonomia creativa, senza dover rinnegare i Depeche Mode.

Virgin Radio Life