Cave, Nick

Cave, Nick
nick-cave-and-.jpg Nicolas Edward Cave è nato a Warracknabeal, nello stato australiano di Victoria, il  22 settembre 1957. Dopo essersi trasferito a Melbourne incontra Mick Harvey, Tracy Pew e Phill Calvert con i quali fonda la sua prima band, i Boys Next Door. Dopo un’attiva esperienza live il progetto termina e dalle ceneri della band nascono i Birthday Party. Band che concentrò la sua attività in Europa, a Londra in particolare e poi a Berlino, prima di sciogliersi nel 1984 e vedere, lo stesso anno, la genesi di Nick Cave & The Bad Seeds che pubblicano il primo album “From Her to Eternity”. Nel frattempo Cave oltre alla musica si dedica alla scrittura e al cinema, celebre il cameo della band nel film di Wim Wenders “Il cielo sopra Berlino”. Poco prima della caduta del Muro, Nick Cave decide di lasciare Berlino e trasferirsi in Brasile, a San Paolo. “The Good Son” (1990) e “Henry's Dream” (1992) sono frutto dell’esperienza brasiliana. Nel 1994 “Let Love In” viene registrato a Londra. È il preludio del disco capolavoro di Nick Cave & The Bad Seeds, “Murder Ballads” del 1996 che viene anticipato da un curioso ma straordinario duetto, “Where the Wild Roses Grow” con Kylie Minogue e un altro altrettanto bello, “Henry Lee”, con PJ Harvey. Dopo un periodo musicalmente cupo Cave torna con l’ottimo “No More Shall We Part” (2001) a cui segue “Nocturama” (2003) e il doppio “Abattoir Blues/The Lyre of Orpheus” (2004), il primo senza Blixa Bargeld (Einstürzende Neubauten). Tra il 2007 e i primi mesi del 2008 Nick Cave è attivissimo e pubblica l’ottimo side-project Grinderman, la colonna sonora “The Assassination of Jesse James” con il fedele Warren Ellis e “Dig Lazarus Dig!!!” con tutta la band al completo.

Virgin Radio Life