Ozzy Osbourne: “quest'anno ho pensato davvero che fosse finita. Ecco cosa ho in mente per il mio funerale!"

Rock News

Ozzy Osbourne: “quest'anno ho pensato davvero che fosse finita. Ecco cosa ho in mente per il mio funerale!"

Il Principe delle Tenebre rivela di aver temuto il peggio a causa dei suoi recenti problemi di salute

Il 2019 è stato un anno davvero terribile per Ozzy Osbourne: tra infezioni, polmonite e una brutta caduta dentro casa, per il Principe delle Tenebre sono stati mesi davvero difficili. A causa di questi problemi di salute, tra l’altro, il cantante è stato costretto a rimandare all'anno prossimo il tour che aveva in programma per l'anno in corso; nei giorni scorsi è poi arrivato l’annuncio di un'ulteriore riprogrammazione dei concerti, rinviati addirittura al 2021, affinché lui possa riprendersi completamente per poter affrontare un tour così impegnativo.

Adesso Ozzy sta molto meglio ma in alcuni momenti ha temuto il peggio. In un’intervista per il Daily Mail, il frontman ha confessato di aver davvero avuto paura di morire, in particolar modo quando è caduto dentro casa, perché ha temuto di restare paralizzato: “Durante la notte sono andato in bagno – ha raccontato – ho perso l’equilibrio e sono caduto con la faccia a terra. Ho visto come una specie di flash bianco quando ho toccato il pavimento e così ho pensato ‘Stavolta è davvero finita’. Sapevo di essermi fatto davvero male, ho pensato di essere rimasto paralizzato. Così, con molta calma, ho detto ‘Sharon, non riesco a muovermi. Temo di essermi rotto l’osso del collo. Chiama un’ambulanza’”.

Dopo questo grave incidente domestico, Ozzy ha dovuto subire ben tre interventi chirurgici per colpa dei quali ha trascorso tre mesi in ospedale: “Il dolore era costante – ha raccontato – i primi sei mesi sono stati una vera agonia per me. Dicevo sempre ‘Sharon, non mi stai dicendo la verità. Sto morendo, è vero?’. Ho temuto di avere una qualche malattia terminale perché il recupero era così lento”.

Invece, per fortuna, Ozzy non aveva una brutta malattia, ha solo impiegato molto tempo per riprendersi, come è anche normale, del resto, a 70 anni: “Sto molto meglio – ha confermato lo stesso rocker – ma dopo l’operazione quando le infermiere mi chiedevano di dire loro quanto dolore sentissi in una scala da 1 a 10, io rispondevo 55! – ha continuato – svegliarsi ogni mattina per sei mesi e non essere in grado di muoversi significa condurre un’esistenza davvero infelice”.

In passato Ozzy ha più volte detto di sentirsi fortunato per non essere ancora morto: considerando il suo stile di vita dedito a ogni tipo di eccessi, infatti, il Principe delle Tenebre è sempre stato convinto che sarebbe morto prima di raggiungere i 40 anni. Ne ha passate davvero di tutti i colori ed è andato spesso vicino alla morte, ma si è sempre salvato ed è anche per questo che è convinto di avere ancora qualche altra vita a disposizione, un po’ come i gatti. “Per quando morirò – ha detto con il suo tipico black humor – sto pensando di far sentire una registrazione della mia voce durante il funerale, mentre inchiodano il coperchio della bara. In quel momento tutti mi sentiranno gridare ‘Non sono ancora morto!’, così li spaventerò!”. Nonostante ciò che ha passato quest’anno, dunque, Ozzy non ha perso la sua voglia di scherzare, anche su un argomento così serio. E questa è l’ennesima prova che si sta riprendendo alla grande, anche se per rivederlo sul palco bisognerà attendere ancora un bel po’.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Virgin Radio Rock '70