Kiss, Gene Simmons: “Non ho mai bevuto in vita mia, né in pubblico né in privato. Vi spiego perché”

Rock News

Kiss, Gene Simmons: “Non ho mai bevuto in vita mia, né in pubblico né in privato. Vi spiego perché”

Il bassista ha raccontato di non amare gli alcolici: ma i motivi che per i quali ne è sempre stato alla larga sono ben più profondi

Quasi tutte le rock star, nel corso della loro vita, hanno avuto qualche problema con l’abuso di alcool o di droghe. Non è il caso di Gene Simmons che, invece, ha dichiarato di non aver mai amato le bevande alcoliche.

In un’intervista al Los Angeles Times, il bassista dei Kiss ha spiegato perché: “Sono stato l’unico figlio per mia madre, ho sempre pensato di non aver alcun diritto di farle del male. La vita, però, l’ha fatto al posto mio – ha spiegato – io non bevo mai, letteralmente. Non bevo né in pubblico né nel privato. Semplicemente non mi piace il sapore o l’odore di qualsiasi cosa che contenga alcool. Non mi sono mai ubriacato in tutta la mia vita, non ho mai bevuto più di un sorso di qualsiasi cosa e ogni volta mi ha fatto schifo. Mi capita di brindare ma solo per essere socievole, questo è tutto”. 

Oltre a non apprezzare il sapore degli alcolici, Gene ha dunque scelto di restare lontano dall’alcool anche per sua madre, Flora Kein, morta nel dicembre scorso all’età di 93 anni: il bassista è sempre stato molto legato a lei e, proprio in occasione della sua scomparsa, ha raccontato che nella sua vita aveva sofferto molto. Flora, infatti, era un’ebrea di origini ungheresi e da giovane ha vissuto il dramma dell’olocausto, riuscendo a sopravvivere ma portandosi per sempre dentro il dolore di quell’atroce esperienza. Gene non avrebbe mai voluto farla soffrire a causa sua e dunque, anche grazie al suo amore per lei, è riuscito sempre a restare sulla retta via, lontano da qualsiasi tipo di eccesso. 

Ma non è tutto. Tante star della musica hanno distrutto le loro vite e le loro carriere proprio a causa dell’alcool; anche per questo motivo Gene Simmons è convinto che restare pulito e sobrio sia uno dei segreti del suo successo come musicista: “La vita è una corsa e viviamo una costante competizione – ha detto – se io te siamo sulla linea di partenza insieme ad altre dieci persone, non pensi che riuscirai meglio rispetto a chi si presenta un po’ alticcio? L’alcool non lo aiuterà di certo. Se rimani fermo perdi. Dobbiamo essere come squali, perché se non ti muovi e nuoti alla fine affoghi”. 

L’unica sostanza alla quale Gene si è avvicinato, ma solo di recente, è la cannabis: nel marzo 2018 il bassista ha accettato di diventare Chief Evangelist Officer per la Invictus, un’azienda canadese che produce cannabis. In quell’occasione, il musicista ha ammesso di aver sempre disprezzato questa sostanza ma solo per ignoranza: “Tre anni fa – ha raccontato in proposito – ho fatto alcune ricerche e ho scoperto ciò che sostengono alcuni ricercatori e dottori a proposito della cannabis”. In questo caso, dunque, se Simmons ha rivalutato questa sostanza è solo per scopi terapeutici, basandosi sulle informazioni scientifiche che ha studiato sull’argomento.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits