Pink Floyd: il web decreta il decesso di Nick Mason il primo marzo. L'ironia del batterista sui social

Rock News

Pink Floyd: il web decreta il decesso di Nick Mason il primo marzo. L'ironia del batterista (che sta benissimo) sui social

Secondo Google Search il batterista sarebbe morto il primo marzo a New York.

Il web è sempre più una fonte di informazioni per ogni cittadino del mondo. Ma non sempre così affidabile.
Nelle scorse ore il motore di ricerca di Google (tramite il suo algoritmo Search) ha decretato ufficialmente la morte di Nick Mason, batterista dei Pink Floyd, il primo marzo scorso nella città di New York.

Ma la leggenda dei Floyd, con il suo ormai famoso umorismo all'inglese, l'ha presa sul ridere replicando a Google attraverso i propri social network:

Il batterista ovviamente sta benissimo e continua ad essere un grande appassionato di musica e motori.
La testimonianza attraverso gli scatti di qualche settimana fa a Roma in occasione dell'inaugurazione della mostra Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains.

Pic: Henry Ruggeri

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Firenze Rocks
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio IDays
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Roger Waters - Pink Floyd Music Star
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air