Nirvana: gruppo di hacker entra nel sito del New York Post e invia notifiche col testo di "Come As You Are"

Nirvana: gruppo di hacker entra nel sito del New York Post e invia notifiche col testo di "Come As You Are"

L'attacco ha colpito l'app del quotidiano americano il primo aprile inviando agli utenti notifiche push con i testi dei Nirvana

Pesce d'aprile? Si, ma stavolta l'hanno fatta davvero grossa.

Un gruppo di hacker si è infiltrato all'interno dei sistemi di sicurezza del sito del "New York Post", violando la sezione relativa alle notifiche e inviando messaggi agli utenti contenenti tra gli altri i testi delle canzoni dei Nirvana.

Si è subito pensato che potesse essere uno scherzo da parte della redazione dell'importante quotidiano americano, ma poche ore dopo la redazione stessa è stata costretta a diramare un comunicato scusandosi direttamente con gli utenti per i messaggi ricevuti: "Il nostro sistema di notifiche è stato compromesso questa sera. Stiamo lavorando per risolvere il problema. Vi preghiamo di accettare le nostre scuse".

Tra i messaggi anche “Heil President Donald Trump” e la prima strofa di "Come as You Are" dei Nirvana: "Take your time, hurry up, the choice is yours, but don’t be late".

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Radio Bau
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Music Star Coldplay