Billie Joe Armstrong si confessa

Billie Joe Armstrong si confessa

Il cantante dei Green Day racconta l’inizio della sua dipendenza da farmaci e alcol

Schermata 2013-04-10 a 11.52.54 È stato dimesso dalla clinica in cui aveva deciso di farsi ricoverare per abuso di alcol e farmaci, dopo essere crollato davanti al pubblico durante il concerto di Las Vegas del 21 settembre scorso. Ha ripreso il tour con la band. E adesso Billie Joe Armstrong, frontman dei Green Day, ha anche deciso di confessare il suo passato turbolento e la sua dipendenza dalle droghe in una lunga intervista-verità al magazine americano Rolling Stone. Interrogato dal giornalista autore del servizio, David Fricke, se nella sua famiglia ci fossero storie di alcolismo, vorrebbe tacere e ammette solo di essere cresciuto «in una casa ricca di amore e caos. Mi ricordo di aver visto tanto alcol, sapevo che c’era, ma a un certo punto ho smesso di pensarci». Un vero spaccato di adolescenza punk-rock è invece il ricordo del primo gruppo da teenager: «Vivevamo con una band chiamata East Bay Weed Company, quindi c’erano tanta birra e droga da fumare». Un nome un programma: weed infatti in slang indica la marijuana. «C’era tanto nichilismo intorno a noi. Ragazzi sbandati, gente che si sentiva fuori casta, questo era il nostro ambiente» continua il cantante «Comportamenti come la scarificazione, i tatuaggi aggressivi, le sbornie, l’uso di metanfetamina… nessuno pensava che dessero dipendenza. Tutti quelli che conoscevamo facevano così. E anche noi. Andavano a una festa in casa di qualcuno dove stava suonando una band. Qualcuno aveva lo speed e noi lo prendevamo. Poi andavo a casa e iniziavo a scrivere canzoni». L’intervista va a fondo, racconta dei periodi creativi dell’artista e delle sue paure, del legame con i compagni di band e del rapporto con la moglie Adrienne. E anche dei giorni di ricovero in clinica, seguendo un regime di «meditazione attraverso la preghiera». Adesso i giorni bui sembrano passati, i Green Day (con Billie Joe) sono tornati sul palco già dal 15 marzo, ad Austin in Texas, per il celebre South by Southwest Festival e stanno proseguendo il tour che li porterà in Italia il 24 maggio a Milano, il 25 maggio a Trieste, il 5 giugno a Roma e il 6 giugno a Bologna. E, nel 2014, l’appuntamento è con due anniversari fondamentali per la storia dei Green Day: il ventennale di “Dookie” e il decennale di “American Idiot”. C’è da giurare che Billie Joe vorrà arrivare a festeggiare queste date in gran forma.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: QUEEN
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Music Star Coldplay
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '90
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio Rock Party