Roger Waters: mi pento delle azioni legali contro i Pink Floyd

Roger Waters: mi pento delle azioni legali contro i Pink Floyd

Il bassista chiede scusa al resto della band

Roger Waters si è pentito per le battaglie legali intraprese contro gli altri membri. Abbandonato il gruppo nel 1985, Waters aveva accusato Nick Mason e David Gilmour di utilizzare il nome Pink Floyd ingiustamente. Ieri durante un’intervista alla BBC ha ammesso di aver fatto uno sbaglio, di essersi pentito: “è stata una decisione sbagliata, molto sbagliata – ha detto Waters – ma ormai la cosa è andata così. È stata una decisione prettamente commerciale. Quando andai dagli altri a dire che era finita, loro mi dissero che la cosa non funzionava così, che non potevo decidere che il marchio Pink Floyd morisse così solo perché ero io ad andarmene. La cosa sarebbe andata avanti comunque”. Waters ha anche parlato del suo prossimo album solista, dopo il suo ultimo lavoro del 2005. “ho avuto delle idee davvero forti. Non posso parlarne troppo, ma uscirà di sicuro un nuovo disco”. VAI AL SITO DI ROGER WATERS IL VIDEO TRIBUTO A ROGER WATERS GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA DI ROGER WATERS

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Classic Rock