Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio IDays
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Radio Bau
 
webradio Music Star Ligabue
 
webradio Music Star Vasco
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Firenze Rocks
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio On-Air
 
Roger Waters - Pink Floyd Music Star
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Hard Rock
 

Rock News

Pearl Jam: dedicano un brano ad Anthony Bourdain durante la prima serata del loro tour europeo

Primo di loro anche gli U2 e i Queens Of The Stone Age avevano voluto omaggiare il grande chef e scrittore scomparso lo scorso 8 giugno

Anthony Bourdain è morto pochi giorni fa (lo scorso 8 giugno) e la sua scomparsa ha lasciato un grande vuoto dietro di sé. Sono in molti coloro che hanno voluto ricordarlo e rendergli omaggio. Chi ha scritto un pensiero sui social e chi invece ha voluto dedicargli un brano prima di concerto. Moltissime sono infatti le rockstar che hanno deciso di omaggiare il grande chef e scrittore con una canzone.
I primi sono stati gli U2 e i Queens Of The Stone Age.
 
Proprio all’inizio della settimana, gli U2 gli hanno dedicato un brano durante il loro concerto a NY, all’Apollo Theater di Harlem. Bono ha parlato del fatto che recentemente «molte persone stimolanti e preziose (…) hanno rinunciato alla propria vita». Poi ha aggiunto: «Quindi per Anthony Bourdain, i suoi amici e la sua famiglia, questa è una canzone ispirata da un nostro grande, grande, grande amico».
Gli U2 hanno quindi suonato “Stuck In A Moment You Can not Get Out Of”, brano che era stato scritto dopo la morte del cantante degli INXS, Michael Hutchence.
 
Anche i Queens Of The Stone Age hanno voluto ricordare lo chef, anche perché Bourdain era un caro amico del frontman del gruppo, Josh Homme.
Gli ultimi a rendere omaggio allo chef e scrittore sono stati i Pearl Jam. Durante la serata di apertura del loro tour europeo, al Ziggo Dome di Amsterdam, Eddie Vedder ha voluto ricordare Bourdain e dedicare un pensiero anche alla famiglia della stilista e designer Kate Spade, mancata la settimana scorsa.
Vedder ha infatti dichiarato prima di suonare “Long Road”:
«Dedichiamo questo brano ad Anthony, al mio amico David, e a suo fratello Andrew. Stasera sono nel profondo dei nostri cuori e li ringraziamo».
Firenze Rocks: guarda il video con l'intervista agli Avenged Sevenfold
 
Firenze Rocks: il dj set di Virgin Radio ripreso da un drone. Spettacolo!
 
Firenze Rocks: guarda l'intervista agli Shinedown
 

Seguici su Facebook