Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio On-Air
 
webradio Music Star Vasco
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Ligabue
 
webradio Radio Bau
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Hard Rock
 

Bruce Springsteen – Frankie Fell In Love

Il brano della settimana sulle frequenze di Virgin Radio è Frankie Fell In Love di Bruce Springsteen

Bruce Springsteen – Frankie Fell In Love
Il brano della settimana sulle frequenze di Virgin Radio è Frankie Fell In Love di Bruce Springsteen estratto dalla tracklist di High Hopes, l’ultimo album del Boss. Una canzone stupenda con le sue chitarre alla Stones e, ancora, i controcanti di Van Zandt. E' un storia da Asbury Park d'inizio '70, quando Springsteen e il suo amico chitarrista che è ancora accanto a lui dopo quasi 45 anni (la prima band in cui militarono insieme fu Steel Mill, nel 1970) dividevano un appartamento con altri musicisti del giro di Asbury Park (tra questi anche il vantante e armonicista Johnny Lyon, destinato a diventare presto Southside Johnny e a formare il gruppo degli Asbury Jukes). Il testo riflette l'esplosività dell'epoca, i sogni di tutti quei ragazzi ed è anche connesso a una certa verbosità e a un certo stile narrativo di cui Springsteen intrise le sue prime canzoni. Sembra di muovere passi in quella casa dove si respiravano ogni giorno musica e nuove esperienze, in attesa del grande giorno o semplicemente della prima vera occasione per qualcuno dei suoi occupanti: “La pace nel mondo sta per esplodere / presto ci faremo portare il pranzo a domicilio / La nostra amica non cucinerà più per tutti noi / Anzi, un giorno la chiameremo per dirle che Frankie si è innamorato”. Ricordi nascosti in un'adolescenza ormai lontana, l'odore dell'Oceano che batte sul boardwalk, i ragazzi con i soprannomi appiccicati addosso, le prime chitarre, le prime attese di un contratto discografico, proprio quello grazie al quale un giorno scrivere Rosalita e corteggiare la vita. Qualcosa si può intuire, altro appartiene allo scrigno delle memorie springsteeniane e solo l'autore potrà spiegare cosa hanno da dirsi Shakespeare e Einstein.

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook