Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Music Star Vasco
 
Webradio Music Star Coldplay
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Rock Hits
 

Aironi-Ulster

I 15 rocker che vestono la stella di Virgin Radio sono stati protagonisti di una grande partita contro la squadra di Belfast

Gli Aironi si svegliano tardi e così Ulster fa bottino pieno al Brianteo di Monza nella quarta giornata della fase a gironi di Heineken Cup. Davanti ai 6050 spettatori dello stadio monzese, i nordirlandesi approfittano di un primo tempo definito poi 'inaccettabile' in conferenza stampa dopo il match dall'allenatore degli Aironi Rowland Phillips. All'intervallo, infatti, Ulster era già avanti 27-3 con tre mete segnate: una fortunosa di Trimble al 6', una di potenza con gli Aironi costretti a far crollare irregolarmente la maul nei pressi della linea di meta e l'arbitro ad assegnare così la meta tecnica e infine la marcatura di Court dopo sette fasi all'interno dei 5 metri.

Nella ripresa gli Aironi hanno guadagnato metri sul campo e, pur rischiando in un paio di contrattacchi di Ulster, hanno saputo riaprire la partita nel giro di tre minuti. Al 58' dopo tre raccogli e vai in posizione centrale, Orquera ha allargato il gioco con un lungo passaggio a pescare Sinoti per lanciare lo sprint finale dell'ala (10-27). Al 61' invece è stato Roberto Quartaroli – appena entrato per Trevisan, con Masi spostato estremo – ad intercettare un passaggio e ad involarsi per 60 metri (15-27). Ulster si è però risvegliata in tempo e al 31' ha trovato la quarta meta e il punto di bonus con Gilroy. Gli Aironi hanno risposto nuovamente qualche minuto più tardi con una bella azione nata da De Marchi e Biagi e ben supportata dal resto della squadra che ha portato proprio Biagi a segnare la sua prima meta in Heineken Cup.

Nei minuti finali, però, Ulster ha trovato la via della meta altre due volte con Diack (intercetto) e con Macklin, chiudendo così sul 20-46 e balzando in testa alla classifica della pool 4 a due turni dal termine. Gli Aironi torneranno a Monza nel week-end del 13-14 gennaio (le date verranno ufficializzate dalla Erc mercoledì), mentre venerdì prossimo alle 19 allo Zaffanella di Viadana andrà in scena il primo derby stagionale contro Treviso.

GUARDA LE IMMAGINI PIU' BELLE DI AIRONI-ULSTER

Virgin Radio Consiglia

Rolling stones
 
Placebo parte 1
 
Metallica Kirk Hammett
 

Seguici su Facebook