Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Music Star Vasco
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 

Vittorio Brumotti - Beyond The Limit

Virgin Radio insieme a 100% Brumotti nel suo progetto di conquista dell'Everest in bici. Guarda il video


Vittorio Brumotti era già a Kathmandu insieme all'alpinista di fama internazionale Simone Moro, quando hanno scoperto che, a causa di uno scandalo internazionale, è stato revocato il permesso di salire in bici fino alla cima dell'Everest ( 8.848 m). Vittorio Brumotti torna quindi in Italia, costretto per ora a rinunciare alla spedizione con cui voleva tentare di raggiungere con la sua bici la vetta più maestosa e affascinante del mondo.
Riconoscendo l'unicità dell'impresa di Brumotti, il Governo nepalese aveva rilasciato, per la prima volta nella storia, il permesso di appoggiare le ruote di una bike sulla vetta dell' Everest.

Ma ieri pomeriggio appunto a Kathmandu, durante un briefing presso la Mountaineering Section del Ministero del Turismo nepalese, è giunta lìinaspettata notizia che il permesso di scalata con la concessione per Brumotti di poter portare con sè la bicicletta sino in vetta è stato parzialmente negato a causa di uno scandalo scoppiato pochi giorni fa: un'azienda americana avrebbe messo in vendita degli orologi con incastonati nel quadrante alcuni pezzi di pietre trafugate sulla cima dell'Everest. Sulla vicenda è stata aperta una commissione d'inchiesta governativa e sono stati annullati tutti i permessi per imprese e record non esclusivamente alpinistici sulla montagna più alta del mondo.

Simone Moro, alpinista tra i più stimati e preparati a livello internazionale e capo spedizione dell'impresa di Brumotti con il compito di pianificarla e guidarla, spiega: "Sono stati giorni concitati, caratterizzati da trasferimenti, sdoganamenti di materiale, preparazione delle attrezzature con le relative prime riprese video. Come un macigno ci è piombata addosso questa brutta sorpresa, inaspettata, imprevedibile. Al regolare e classico permesso di raggiungere la cima dell'Everest a piedi è stata allegata una specifica appendice per la bicicletta con il limite però di 7.900 metri di quota, che rappresenta il colle sud, l'ultimo campo alto prima del balzo finale verso la cima. A Brumotti sarebbe dunque stato permesso di salire l'Everest portandosi ed utilizzando parzialmente la sua bici ma solo fino a quella quota. Da lì avrebbe potuto continuare esclusivamente a piedi senza il trasporto o l'impiego del mezzo a due ruote. Nessuna azione di convincimento e trattative serrate hanno portato al cambiamento della decisione delle autorità nepalesi".

Brumotti e Simone Moro hanno dunque accettato questa decisione e, nel rispetto del limite imposto, Vittorio Brumotti ha deciso di rientrare in Italia ritenendo inutile realizzare un parziale record e non l'impresa dichiarata, annunciata e pianificata. Con lui rientrerà in Italia anche tutto lo staff tecnico al seguito.


GUARDA I VIDEO DI VITTORIO A KATHMANDU

Brumotti

BRUMOTTI IN NEPAL

Ascolta il podcast del 28 marzo della telefonata di Ringo a Vittorio appena arrivato a Kathmandu
GUARDA IL VIDEO DI VITTORIO ALLE PRESE CON I PERMESSI PER L'EVEREST

GUARDA LE IMMAGINI DI VITTORIO IN NEPAL


GUARDA IL VIDEO DI VITTORIO CHE PRESENTA LA SUA AVVENTURA


GUARDA LE FOTO DI VITTORIO BRUMOTTI A VIRGIN RADIO

Virgin Radio Consiglia

Rolling stones
 
Placebo parte 1
 
Metallica Kirk Hammett
 

Seguici su Facebook