Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Music Star Vasco
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Music Star Ligabue
 

Che fine hanno fatto i Guns N’ Roses?

Vent'anni fa il mondo era ai loro piedi. Dopo un decennio passato pericolosamente dove sono e cosa stanno facendo ora i cinque componenti ufficiali del gruppo.

guns n' roses
  • guns 1

    Era il 21 luglio del 1987 quando cinque losangelini pubblicarono su etichetta Geffen il loro primo lavoro, "Appetite For Destruction”. Uno dei dischi rock più venduti di tutti i tempi (quasi trenta milioni di copie). Il mondo era ai loro piedi. La loro musica, un rock misto glam metal e blues, spopolava nelle classifiche di tutto il mondo grazie a pezzi entrati di diritto nella leggenda del rock come "Sweet Child o' Mine”, "Welcome To The Jungle" e "Paradise City”. I Guns N' Roses pubblicarono, con la formazione originale, quattro album per un totale di novanta milioni di copie vendute. Ora, a distanza di ventuno anni, vediamo cosa è stato di loro.

  • axl rose

    Axl Rose - voce
    L'arrivo del grunge lo mise in crisi creativa e nel 1994 diede l'inizio alla fine del gruppo litigando furiosamente con Slash. Nel 1996 lascio la band e l'anno seguente comprò i diritti del nome. Ormai tutti i vecchi componenti del gruppo avevano già abbandonato il progetto per dedicarsi ad altro e Axl rimase il solo componnente dei Guns N'Roses. Reclutò nuovi musicisti e nel 1999 compose il pezzo "Oh My God", per la colonna sonora del film "End Of Days" e durante un'intervista dichiarò di essere entrato in studio a registrare il nuovo album della band "Chinese Democracy”. Finalmente, dopo quattordici anni, il disco è arrivato ed è meno peggio di quanto tutti i fan si aspettavano dopo tutti questi anni di attesa. Ora Axl ha annunciato un megatour mondiale negli stadi. Purtroppo non si sa ancora se una tappa italiana è prevista o meno. Nel frattempo pare che abbia fatto pace con Slash e gli altri vecchi membri della band tanto che non è da escludere un mini reunion tour.

  • slash

    Slash – chitarra
    Vero nome Saul Hudson, nato in Inghilterra e naturalizzato statunitense considerato tra i migliori chitarristi heavy degli anni Ottanta/Novanta. Cresciuto con il mito di Jimmy Page e Jeff Beck suona da sempre una Gibson Les Paul (l'azienda ha poi creato un modello con il suo nome). Dopo aver lasciato i Guns N'Roses a causa delle divergenze con Axl ha formato gli Slash Snakepit (due soli album all'attivo "It's Five O'Clock Somewhere” del 1995 e "Ain't Life Grand” 2000). Superati parecchi problemi legati all'abuso di alcol e sostanze stupefacenti nel 2003 è stato tra i fondatori dei Velvet Revolver insieme a altri due ex Guns N' Roses: Duff McKagan e Matt Sorum. I Velvet Revolver hanno pubblicato due dischi "Contraband (2004) e "Libertad (2007). Dal vivo non disdegnano di fare cover tra cui anche "It's So Easy" e "Mr. Brownstone" dei Gun's N'Roses.

  • izzy stradlin
    Izzy Stradlin – chitarra e seconda voce
    Lascia il gruppo nel 1992 per dedicarsi prima alla carriera solista e poi con i Ju Ju Hounds dove combina il rock al country e pop senza però riscuotere un grande successo. Ha suonato dal vivo nel primo tour dei Velvet Revolver e nel 2006 ha fatto qualche comparsata con i nuovi Guns N'Roses di Axl. È stato lui a scrivere buona parte della musica di alcuni dei brani più importanti del gruppo: "Don't Cry”, "Sweet Child O'mine”, "Paradise City” e "Welcome To The Jungle”.
  • duff

    Duff McKagan – basso e voce
    Diventato bassista in onore di Sid Vicious, Duff dopo la fuga dai Guns N'Roses passa un periodo di due anni (1998-2000) in riabilitazione per disintossicarsi definitivamente da alcol e droga poi fonda tante piccole band e compare anche nei credits degli Slash's Snakepit. Nel 2002 entra nei Velvet Revolver dove milita ancora adesso.

  • steven adler


    Steven Adler – batteria
    Entra nei Guns N' Roses chiamato dal suo amico d'infanzia Slash. Batterista talentuoso che però a sempre dovuto fare i conti con gravi problemi dovuti all'abuso di eroina. Per questo motivo nel 1990 venne cacciato dal gruppo e sostituito con Matt Sorum (ex Cult). Dopo l'allontanamento fece prima causa agli ex compagni e poi entrò in depressione. A parte una piccola parentesi nel 1991 con i Road Crew, Steven è tornato a fare musica solo nel 2003 con gli Adler's Appetite, una sorta di cover band dei Guns N'Roses.

SUM 41
 
VIRGIN WHITE LIES 14-11-2016 PARTE 1
 
VIRGIN LENNY 01-02-2017
 

Seguici su Facebook