Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Music Star Vasco
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 

Depeche Mode: Delta Machine Tour

La recensione della prima tappa del Delta Machine World Tour

Depeche Mode: Delta Machine Tour
Nizza: Palais Nikaia - 04 maggio ‘13 A due ore dall’inizio del Delta Machine World Tour l’aria che si respira fuori dall’imponente Palais Nikaia di Nizza è elettrizzante. I concerto è sold out da mesi. E qui che i Depeche Mode hanno scelto di iniziare il tour mondiale e chiamare a raccolta i fan più fedeli arrivati da tutta Europa per battezzare un ‘viaggio’ che li porterà nei prossimi due anni a suonare in 83 città in tre diversi continenti (in Italia saranno il 18 luglio a Milano e il 20 a Roma). Sono passati tre anni da Tour Of The Universe è il popolo dei Depeche Mode ha tanta voglia di rincontrare Dave Gahan, Martin Gore e Andy Fletcher per ascoltare dal vivo i pezzi di Delta Machine, il nuovo fantastico album pubblicato il 26 marzo, che ci ha fatto ritrovare una band in forma strepitosa. A pochi minuti dall’inizio sotto palco non ci si muove di un centimetro. Ma non è un problema. Sono tutti lì per loro e quando alle 20.50 in punto si spengono le luci il boato è da brividi. Dave è in forma straordinaria. Asciutto, elegante e carismatico più che mai. Si nuove alla perfezione su un palco tecnologico ed essenziale. Due pedane ricoperte di led, un maxi schermo HD che fa da quinta e due grandi video ai lati il tutto con la regia di Anton Corbijn. Si parte con Welcome To My World e Angel da Delta Machine. tumblr_inline_mma22n0vi91qz4rgp Il suono è perfetto. Basta l’attacco di Walking In My Shoes per scatenare la platea tanto che Dave, come da tradizione, rimane già in gilet. È lui il ‘master’ della serata e lo sa. Si muove, balla, ride e scherza. Il tempo di godersi Precious che arriva Black Celebration accolta con un’ovazione. Era dal 2001 che non era in scaletta e il Palais Nikaia lo sapeva. È il segnale che sarà una serata speciale. Dave ride. Tocca a Should Be Higher. Il megaschermo alterna clip realizzati per il tour a immagini in diretta del live. Poi di colpo Dave Gahan sparisce. Le luci si attenuano e Martin Gore si avvicina al microfono. Di colpo il Palais Nikaia trattiene il respiro per Barrel Of A Gun e una indimenticabile versione di Higher Love (non la facevano dal vent'anni!). Martin canta con l’anima e arriva al cuore dei diecimila presenti. È uno dei momenti più intensi della serata. Le tastiere e le basi si fondono alla perfezione con i riff di chitarra elettrica. Un suono inedito, crudo e essenziale. Parte un trittico da Delta Machine: The Child Inside, Heaven e Soothe My Soul. I nuovi pezzi piacciono. Il concerto ha ritmo e i Depeche Mode tengono la scena che è una meraviglia. Tocca a A Pain That I’m Used To, A Question Of Time e Secret To The End. Poi basta una nota e ventimila mani si alzano in cielo e anche chi fino a quel momento era rimasto seduto in tribuna non può che saltare in piedi. Enjoy The Silence e Personal Jesus una via l’altra. Non si capisce se è più grande la gioia dei Depeche Mode sul palco o quella esterefatta del pubblico davanti a una scaletta clamorosa. È il momento di Goodbye e la band saluta ma tutti sanno che non sarà la fine. Neanche il tempo di rendersi conto di quanto è successo fino a quel momento che tocca ancora a Martin Gore con Question Of Lust. Si spengono le luci e sul megaschermo parte un video strepitoso con protagonista Goldfrapp. Dave intona Halo (non era in scaletta dal 2001). È il punto più emozionante del concerto. Da brividi. I Depeche Mode sul palco ridono e guardando il pubblico. Loro sanno cosa sta per accadere… e ha un nome: Just Can’t Get Enough (per la prima volta dal 2006). È pandemonio al Palais Nikaia. Giusto il tempo di riprendersi e Dave, Martin e Andy attaccano con I Feel You e chiudono alla grande con Never Let Me Down Again. Si riaccendono le luci. Le persone si guardano con gli occhi lucidi e la consapevolezza di essere state presenti a un concerto storico. E questo era solo l’inizio… GUARDA IL VIDEO DEL LIVE DEI DEPECHE MODE A VIENNA

Virgin Radio Consiglia

Rolling stones
 
Placebo parte 1
 
Metallica Kirk Hammett
 

Seguici su Facebook