Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Music Star Ligabue
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 

Rock News

Serj Tankian ha parlato della sua amicizia con Chris Cornell: "Non riesco ancora a capacitarmi della sua morte"

Il frontman ha voluto ricordare Cornell e la loro collaborazione per il film The Promise

Serj Tankian ha parlato del suo rapporto con Chris Cornell: "Non riesco ancora a capacitarmi della sua morte"

In una recente intervista, la voce dei System of A Down Serj Tankian ha parlato del suo rapporto con Chris Cornell (scomparso il 18 maggio 2017). Cornell aveva chiesto un consiglio a Tankian circa le musiche di The Promise, un film del 2016 diretto da Terry George con protagonisti Oscar Isaac, Charlotte Le Bon e Christian Bale ambientato nel periodo del genocidio armeno.

“Eravamo entrambi amici del produttore Eric Esrailian e per questo lo avevamo aiutato con le musiche del film. Chris aveva chiesto il mio parere e così eravamo diventati amici. A un certo punto credo volessero che componessimo insieme il tema musicale principale, poi però capirono che non era quella la scelta migliore. Chris si occupò della title track, mentre io ripresi in chiave jazz questa vecchia canzone folk armena ‘Sari Siroun Yar’.

Cornell mi mandò una e-mail chiedendomi cosa ne pensavo del suo lavoro e io gli dissi che era perfetto. La cosa più importante del genocidio armeno non è tanto il fatto che sia successo cento anni fa sotto gli occhi di tutti, ma che sia una cosa che succede tuttora. E lui, con la sua canzone, rendeva benissimo quella connessione. Gliene sono stato molto grato.

Mi colpì soprattutto perché lui aveva una visione d’insieme. Aveva una grande eleganza, conosceva le sue emozioni e fu di grandissimo aiuto a tutti. Fece un gran lavoro per la promozione del film e le interviste e gli speciali in TV. E poi voleva prendersi cura dei sopravvissuti del genocidio in Armenia e in giro per il mondo. Recentemente la Human Rights Watch ha dato un premio a sua moglie Vicky per quello che i due hanno fatto per la popolazione armena. C’erano anche Matt Cameron and Kim Thayil, è stato un momento toccante.

Non riesco ancora a capacitarmi della sua morte. Non riesco a capirla e penso non la capirò mai.

Dolores O' Riordan: il live acustico con i Cranberries negli studi di Virgin Radio. Guarda il video
 
VIRGIN RINGO RAINBAND 10-11-2017
 
Franz Ferdinand
 

Seguici su Facebook