Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Music Star Coldplay
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Vasco
 

Rock News

Anthony Kiedis: "Non giudico Chris Cornell per quello che ha fatto"

Il leader dei Red Hot Chili Peppers ha parlato della depressione e della morte del cantante dei Soundgarden

Anthony Kiedis: "Non giudico Chris Cornell per quello che ha fatto"

"Chris Cornell era uno della nostra generazione, lo conoscevo da metà anni ‘80. E non ti aspetti mai che un tuo coetaneo, che è vivo e sta bene e suona, improvvisamente se ne vada in quel modo". Anche il frontman dei Red Hot Chili Peppers, Anthony Kiedis, ha commentato la morte di Chris Cornell. "Non posso dire che davo per scontata la sua presenza, ma la cosa è stata davvero scioccante. Lo conoscevamo, così come il resto dei Soundgarden, siamo andati in tour con loro nel 1992 col Lollapalooza. Erano un gruppo di bravi ragazzi e li vedevamo sempre".

In questa intervista, rilasciata alla radio Sonic 102,9, Kiedis ha anche parlato del suicido e della depressione del cantante dei Soundgarden: "È stato bello vederli tornare insieme e terribile sapere che Chris stava così male mentalmente al punto di arrivare a desiderare la morte", ha detto Kiedis. "Non lo giudico per il suo gesto, anche perché non ho mai provato quel tipo di malessere. È ovvio che debba essere insopportabile se ti induce a voler mollare tutto. Lui ha lasciato questo mondo per andare in un posto migliore".

Franz Ferdinand
 
RINGO LITTLE STEVEN 23-11-2017 CUT 2
 
Noel Maugeri
 

Seguici su Facebook