Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Music Star Ligabue
 
webradio Music Star Vasco
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock Party
 
Music star Guns N' Roses
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 

Rock News

Bruce Springsteen ha incontrato il ragazzo disabile che ha imparato a leggere e a scrivere grazie a lui. Guarda la foto

Il Boss, dopo aver sentito casualmente la sua storia, l'ha invitato nel backstage di uno show a Brisbane, dove l'ha conosciuto

Bruce Springsteen ha insegnato a un ragazzo disabile a parlare, leggere e scrivere

Le canzoni di Bruce Springsteen hanno cambiato la vita al piccolo Adam Brooker, 13enne disabile. Adam non era riuscito a imparare a leggere e a scrivere, non era in grado di comunicare col mondo in alcun modo e, dopo aver subito anni di bullismo, aveva anche smesso di andare a scuola.

Questo fino al giorno in cui, proprio mentre si trovava in macchina con sua madre, ha sentito per la prima volta una canzone del Boss. Il ragazzo ha cambiato espressione, ha cominciato a muoversi al ritmo della musica e qualcosa in lui si è sbloccato, al punto da indurre sua mamma a comprargli subito tutta la discografia del Boss. E’ infatti con canzoni come "The River" e "Born to Run", Adam ha imparato a parlare, a leggere e persino a scrivere.

Di più. Segno dei tempi, dopo che la sua storia è diventata virale arrivando fatalmente alle orecchie del Boss, è successo un altro miracolo: durante un concerto a Brisbane, in Australia, il Boss ha invitato Adam dietro le quinte. Il ragazzo si è presentato con una t-shirt di "Born in The Usa" e un testo del Boss che aveva trascritto, quello di "No Surrender".

In cambio, Adam ha ricevuto i plettri di Springsteen e un set di bacchette per la batteria, più una copia di "Born to Run" autografata. Un tweet dell’account che racconta la storia di Adam ha testimoniato l’incontro, e raccontato com’erano il backstage e il concerto del Boss visti da dietro le quinti con gli occhi di Adam Brooker: "Non riesce a smettere di sorridere".

Ciao Nicky Hayden
 
Andiamo a Imola
 
VIRGIN KASABIAN 27-03-2017
 

Seguici su Facebook