Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Music Star Vasco
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 

Rock News

Iggy Pop e Josh Homme: insieme per Post Pop Depression. Guarda il video

I due artisti hanno realizzato un album insieme con la collaborazione di Matt Helders (Arctic Monkeys) e Dean Fertita

Iggy Pop e Josh Homme:

Nuovo supergruppo in arrivo nel mondo del rock, ed ancora una volta si registra la presenza di Josh Homme. Il leader dei Queens of The Stone Age ha infatti registrato un album con Iggy Pop, con i due che si sono avvalsi anche della collaborazione di Matt Helders (batterista degli Arctic Monkeys) e Dean Fertita dei Queens of The Stone Age. Il disco uscirà il prossimo 18 marzo ed è stato registrato in gran segreto nei due studi di Homme: due settimane a Joshua Tree ed altri sette giorni al Pink Duck di Los Angeles. I due musicisti si sono rivelati essenziali nel creare e formare il suono di questo album: Detroit che incontra Palm Desert attraversando la vecchia Berlino. La voce di Iggy, particolarmente sovrumana, si appoggia al tappeto sonoro di Homme fatto di chitarre, basso, pianoforte e cori, mentre il talento di Fertita nel tirare fuori l’impossibile da pochissime note si sposa benissimo con la capacità di Helders di spingere se stesso e la sua nuova band oltre qualsiasi limite. "Nello stile di vita americana - ha detto Iggy Pop al New York Times - a causa dell'alto livello di competitività cosa succede quando non sei più utile a nessuno se non a te stesso? Cosa succede in quel momento. Avevo un personaggio nella mia mente quando ho scritto questo disco, una via di mezzo tra me stesso ed un veterano".

Josh Homme ha invece confessato che tornare in studio con questo disco è stato di aiuto per superare i fatti di Parigi dello scorso novembre. "Penso che aver preso parte a questo progetto mi abbia salvato. E' un disco pensato per piacere ai fan e non solo per una sorta di strano divertimento tra di noi. E' un album che porta me e Iggy dove non eravamo mai stati prima".

Virgin Radio Consiglia

Rolling stones
 
Placebo parte 1
 
Metallica Kirk Hammett
 

Seguici su Facebook