Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Radio Bau
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 

Rock News

Scott Weiland: 48 anni di provocazioni, eccessi e talento

L'ex cantante degli Stone Temple Pilots ha lasciato il segno nella storia del rock anche con i Velvet Revolver

Scott Weiland

Scott Weiland

Un personaggio decisamente difficile da gestire. Scott Weiland ha sempre incarnato il prototipo della rockstar fatta di eccessi e di provocazioni. Ma nello stesso tempo dotata di uno straordinario talento musicale. La sua carriera inizia alla fine degli anni '80 quando conosce Robert De Leo e forma una band (Mighty Joe Young) che dopo l'arrivo di Dean DeLeo si trasformano negli Stone Temple Pilots. Nel 1992 esce il loro primo disco, "Core", capace di rivaleggiare in classifica con le band di Seattle come Alice In Chains, Soundgarden, Pearl Jam e Nirvana. Dopo qualche anno però le tensioni e la personalità di Scott portano alla fine del progetto. Il cantante trova subito una "nuova casa" unendosi nel 2005 al supergruppo dei Velvet Revolver con Slash, Duff McKagan e Matt Sorum. Il successo è immediato visto che la band vince anche un Grammy. Ma con Scott le cose vanno molto velocemente e nel 2008 il cantante lascia la band. Gli Stone Temple Pilots ripartono da un altro cantante e Weiland dai The Wildabouts.

Ma la band sembra "maledetta" sin dall'inizio, nello stesso giorno della pubblicazione dell'album d'esordio infatti perde la vita Jeremy Brown, ucciso da un cocktail di droghe. Scott prova a riaprire le porte agli Stone Temple Pilots ma gli anni di eccessi, soprattutto con le droghe, gli hanno fatto terra bruciata intorno. Non rimane che la vecchia vita da rockstar, quella sui tourbus in giro per club e concerti non più di primo piano, e proprio su uno di quei bus è arrivata anche la morte… da rockstar, come il resto della sua vita.

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook