Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Ligabue
 
webradio Music Star Vasco
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Music Star Coldplay
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 

Tommy Lee dei Motley Crue: "Incredibile che nessuno di noi sia morto"

Il batterista si dice sorpreso che il loro stile di vita eccessivo non abbia portato a conseguenze irreparabili

Motley Crue: il film sarà senza censure

Ancora qui. I Motley Crue sono ancora al completo e Tommy Lee si dice sorpreso del fatto che nessuno della band sia morto. Il batterista ammette che il periodo a metà degli anni '80 è stato quello con lo stile di vita più folle. Ed ora Tommy è sorpreso dal fatto che i compagni, Vince Neil, Nikki Sixx e Mick Mars, siano tutti presenti all'appello per raccontare il loro lungo viaggio nel mondo della musica e non solo: "Diciamo in quel periodo c'erano persone che non si svegliavano più, che andavano in overdose. Anche noi eravamo una bomba pronta ad esplodere e c'era sempre la sensazione che qualcuno di noi era destinato a morire. Il fatto che siamo riusciti a passare quella fase è qualcosa di straordinario perché gli ingredienti affinché le cose finissero male c'erano tutti".

TRASLOCO A VANCOUVER IN CANADA
La scelta più saggia è stata quella di allontanarsi da Los Angeles e dal suo stile di vita e trasferirsi in Canada per concentrasi esclusivamente sulla musica: "In qualche modo nel 1989 - ha raccontato a Bang Showbiz - abbiamo deciso di smettere con quello stile di vita e di andare via da L.A., via dagli spacciatori, dalle fidanzate, dalle distrazioni e dalle stronzate. E siamo andati a Vancouver dove abbiamo fatto il miglior disco della nostra vita". 

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook