Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Virgin Radio Rock '70
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Music Star Ligabue
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Xmas
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Music Star Vasco
 
Virgin Radio On-Air
 

Dave Grohl: la canzone che mi ha cambiato la vita è Frankenstein. Ascoltala ora!

Il leader dei Foo Fighters torna a parlare della sua adolescenza e del brano che ha influenzato maggiormente la sua vita

Dave Grohl

Non c'è nessun dubbio che Dave Grohl prima con i Nirvana e ora con i Foo Fighters abbia influenzato dicerse generazioni di musicisti. Ma ora è lui a parlare delle canzoni che lo hanno influenzato maggiormente nel corso di un'intervista con People: "Ho scoperto la musica ascoltando la radio mentre ero in macchina con mia mamma. Cose come 10cc, Carly Simon e Helen Reddy. Giravamo per le strade della Virginia e cantavamo con tutte le canzoni, io facevo la melodia principale e lei l'armonia. Non avevamo molto soldi visto che mia madre faceva l'insegnante in una scuola pubblica ma nei weekend portava a casa il registratore che aveva a scuola. Io andavo nei negozi di dischi e con i soldi guadagnati falciando i prati portavo a casa un po' di musica. Il primo disco è stata una K-Tel collection. E lì c'era una canzone che mi ha cambiato la vita. Si chiama Frankenstein del Egdar Winter Group. E' un brano strumentale ed assolutamente fantastico. Mi ha davvero cambiato perché d'improvviso ho cominciato a vedere la musica non solo ad ascoltare. Ed ancora oggi quel disco rimane nella mia collezione".

LA MAGIA DEL VINILE
Ed ora Grohl sta cercando di trasmettere la stessa passione alla figlia di 9 anni Violet. "E' stata una esperienza molto emozionante. Lei aveva Yellow Submarine sul suo iPad ed un giorno sono tornato a casa con un vinile dei Beatles. Lei non sapeva neanche cosa fosse. Ma quando lo abbiamo fatto suonare è rimasta assolutamente rapita. Un'ora dopo sono tornata nella sua stanza e lei era alla prese con tutti i dischi, leggendo i testi ed ascoltando Let it Be, nello stesso modo in cui facevo anche io. E' stata un'esperienza che ci ha legato moltissimo".

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook