Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Radio Bau
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 

Ringo Starr: ubriaco per 10 anni dopo la fine del Beatles

Il batterista ha rivelato che dopo la scissione del gruppo si è 'tuffato' nell'alcol per superare la delusione

Ringo Starr: ubriaco per 10 anni dopo la fine del Beatles

Ancora oggi molti fan in tutto il mondo rimpiangono la fine prematura dei Beatles. Ma a quanto pare il più dispiaciuto di tutti è stato Ringo Starr. Il batterista ha infatti rivelato al Times of London di aver passato gran parte degli anni '70 ed '80 in un costante stato "alcolico": "

Ero sempro ubriaco - ha detto - Parte di quegli anni li ho completamente dimenticati". Starr ha anche spiegato che la fine del gruppo ha influenzato la sua vita per lunghissimo periodo: "Diciamo che per 20 anni sono stato arrabbiato per quello che era successo con qualche piccola pausa".

UN PERCORSO DIFFICILE
Non è la prima volta che il batterista dei Beatles, che il prossimo 18 aprile farà il suo ingresso da solista nella Rock and Roll Hall of Fame (raggiungendo così McCartney, Lennon e Harrison anche loro entrati anche come solisti), parla dei suoi problemi di alcolismo dopo la fine della band. Nel 1988 è anche entrato in riabilitazione insieme a Barbara Bach rivelando alla rivista People di essersi completamente "perso" dopo la separazione dagli altri compagni: "Peggioravo in modo costante, i miei blackout diventavano sempre peggiori. L'alcol non mi permetteva di ricordare dove ero stato o cosa avevo fatto - ha rivelato Ringo - Sapevo di aver questo problema ma l'alcol riesce a giocare brutti scherzi con il tuo cervello".

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook