Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Music Star Vasco
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Rock Party
 

Pete Seeger: addio leggenda

Si è spento a 94 anni lo straordinario folksinger

Pete Seeger: addio leggenda
  Pete Seeger è morto all'età di 94 anni al New York Presbyterian Hospital. Il cantautore statunitense era ricoverato in ospedale da circa una settimana prima di spegnersi per “cause naturali”. Seeger è stato uno dei maggiori esponenti del folk rock americano, ma è conosciuto soprattutto per aver legato indissolubilmente la sua carriera artistica al suo impegno politico. Negli anni '50 e '60 è stato uno dei massimi autori della canzone di protesta, sostenitore della sinistra americana e fermo avversario del maccartismo. La sua carriera è cominciata subito dopo la Seconda Guerra Mondiale con i The Weavers, per poi continuare da solista negli anni successivi. Le sue canzoni divennero dei veri e propri inni per la gente comune e anche per gli altri musicisti: basti pensare a We Shall Overcome, trasformatasi in una specie di colonna sonore nelle marce della pace degli anni ‘60. Ma bisogna anche ricordare brani come Where Have All The Flowers Gone e Turn Turn Turn, che furono però portate al successo dai Kingston Trio e dai Byrds. Tra le polemiche più furiose sollevate da Seeger c’è il duro attacco alla politica militare del presidente Lyndon Johnson, il successore di John Fitzgerald Kennedy: la sua Waist Deep In Big Muddy è stata tra le prime canzoni contro la guerra in Vietnam. La carriera di Seeger, però, è stata caratterizzata anche da enormi successi commerciali: If I Had A Hammer, pubblicata nel 1958 per protestare contro la discriminazione razziale, è stato uno dei singoli di maggiore successo al mondo e ha conosciuto decine di cover, come quella in italiano di Rita Pavone, Datemi un martello. La carriera, i testi e le battaglie di Seeger hanno ispirato generazioni di musicisti, tra cui anche Bruce Springsteen, che nel 2006 ha anche inciso un album We Shall Overcome. The Seeger Sessions interamente dedicato alle canzoni del cantante folk. Seeger è stato anche inserito nella Rock and Roll Hall of Fame nella classe del 1996. E nel 2009, in occasione del suo 90esimo compleanno, i grandi del rock come Eddie Vedder, Dave Matthews e Bruce Springsteen, si sono esibiti a New York in suo onore. GUARDA IL VIDEO TRIBUTO

Virgin Radio Consiglia

Rolling stones
 
Placebo parte 1
 
Metallica Kirk Hammett
 

Seguici su Facebook