Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Ligabue
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 

Linkin Park: la svolta artistica

Mike Shinoda parla del nuovo modo di lavorare della band in vista del sesto album di inediti

Linkin Park: la svolta artistica
Linkin Park Per i Linkin Park è passato un anno e mezzo dalla release di Living Things e in questi giorni la band si trova in studio per lavorare al loro prossimo disco, il sesto della loro carriera iniziata nel 2000 con Hybrid Theory. Nel frattempo il gruppo capitanato da Chester Bennington e Mike Shinoda non è rimasta con le mani in mano, ha portato avanti una tournée mondiale e ha lavorato ad una serie di progetti paralleli, come il brano A Lights That Never Comes, canzone prima inserita nel videogioco Lp Recharge e poi pubblicata nell’album di remix Living Things uscito nello scorso ottobre. La band losangelina, che il 10 giugno prossimo si esibirà all’Ippodromo del Trotto di San Siro, a Milano, ha voluto fare il punto sulla lavorazione del nuovo album attraverso un messaggio di Shinoda ai fan. 'Come buona parte di voi sa il sound di ogni album è solitamente piuttosto diverso da quello precedente. E il nuovo album non fa eccezione. Ma, come sempre, il sound dell'album si contorce e muta mentre lo si sta creando; quindi oggi ogni tentativo di prevedere come sarà, sarebbe una cosa sciocca. Nel momento in cui io dico 'sarà così', ecco che le canzoni automaticamente invertiranno rotta e si evolveranno in un qualcosa di diverso nel gioro di una settimana. Quello che posso dirvi è che sono ispirato. Siamo ispirati'. Parole che confermano, di fatto, quanto lo stesso Shinoda aveva raccontato nello scorso ottobre attraverso il suo sito internet della band, quando aveva spiegato come i Linkin Park si stessero muovendo in territori per loro inesplorati. 'Il gruppo sta provando tutti i tipi di cose che non aveva mai fatto in precedenza – aveva detto Shinoda - Non siamo nello stesso studio e, a differenza di tutti i nostri album precedenti che sono stati fatti con un produttore al timone, questo è stato in gran parte autoprodotto. Normalmente scriviamo in uno stile organizzato, registrando al computer; questo album è il prodotto di un mix di sperimentazione mirata e jamming libero. Stiamo registrando anche parti di canzone su nastro anziché utilizzare esclusivamente il digitale'. Per i Linkin Park, dunque, sembra stia per aprirsi una nuova era.

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook