Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Music Star Vasco
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Radio Bau
 

Foo Fighters: sì al concerto 'su richiesta' dei fan

La band andrà a suonare a Richmond dopo la raccolta fondi dei fan

Foo Fighters: sì al concerto 'su richiesta' dei fan
Non era nei piani della band suonare a Richmond, in Virginia, ma alla fine i Foo Fighters hanno dovuto piegarsi alla volontà dei loro fan. Dave Grohl e compagni non avevano inserito la città della Virginia nelle tappe del loro tour, ma i fan del posto non si sono lasciati abbattere ed hanno deciso di organizzare una raccolta fondi pur di portare la band sul palco. Alla fine i Foo Fighters, colpiti da questa bella iniziativa, hanno deciso di esibirsi. L'idea era stata lanciata a marzo, con la campagna di crowdfunding messa in piedi da un fan, Andrew Goldin, arrabbiato ed un po' deluso dal fatto che i Foo Fighters non si esibissero nella città della Virginia dal 1998. All’inizio l'iniziativa sembrava voler essere più una provocazione che una vera campagna, ma evidentemente gli abitanti del posto e delle zone circostanti hanno risposto con maggiore entusiasmo di quanto si potesse pensare. Ad un certo punto Goldin ed alcuni collaboratori hanno anche cominciato a vendere i biglietti per l'evento di cui la band non sapeva assolutamente nulla, con l’impegno di restituire il denaro nel caso la loro impresa non avesse centrato l’obiettivo preposto. Gli organizzatori si erano posti l'obiettivo di vendere 1400 biglietti a 50 dollari l'uno, ma le cose sono andate meglio del previsto, considerato che anche alcune attività commerciali hanno risposto all'iniziativa aggiungendo oltre 10mila dollari alla cifra raccolta. Davanti ad un impegno e ad una risposta del genere, i Foo Fighters non potevano rimanere passivi ed alla fine hanno accetatto di prendere parte all'evento e di tornare a suonare a Richmond. E chissà che quello della Virginia non si trasformi in un precedente importante per l’intero mondo della musica: i concerti “su richiesta” potrebbero diventare un nuovo orizzonte di guadagni per i musicisti di tutto il mondo.

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook