Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Music Star Ligabue
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Music Star Vasco
 
Virgin Rock Hits
 

Pink Floyd: Mike Portnoy critica la band

L'ex batterista dei Dream Theater si scaglia contro la band

Pink Floyd: Mike Portnoy critica la band
Mike Portnoy, ex batterista dei Dream Theater, ha criticato i Pink Floyd dopo la notizia della pubblicazione di un nuovo album da parte di David Gilmour e soci dopo oltre 20 anni di silenzio. Il chitarrista e cantante David Gilmour e il batterista Nick Mason (Roger Waters continua a non partecipare ai progetti della band) hanno deciso di rompere il silenzio dopo The Division Bell del 1994 con la pubblicazione di The Endless River, disco che sarà disponibile a partire dal prossimo ottobre. Una scelta che Mike Portnoy ha definito “irrispettosa”. Il batterista, attualmente impegnato con i Winery Dogs, si è dichiarato un fan dei Pink Floyd, ma non ha preso bene la notizia delle release di un nuovo album, commentandola sul suo profilo Twitter. “Di cosa si tratta questo nuovo disco dei Pink Floyd? - ha scritto Portnoy sul social media – L'ultima volta che ho controllato, Roger Waters non era più parte della band e Richard Wright e Syd Barrett erano morti. Se si tratta di materiale che non era stato incluso in The Division Bell, forse avrebbero dovuto dare una nuova e speciale edizione di quel disco. Penso che sia una grande mancanza di rispetto nei confronti di Roger Waters e di tutto quello che ha fatto nella sua storia. Fai un album da solista, Dave (Gilmour, ndr). Credo che il momento di massimo splendore dei Pink Floyd sia racchiuso tra Atom Heart Mother e The Wall, che sono stati due album concepiti principalmente da Roger, sia dal punto di vista concettuale che musicale”. Quelle di Mike Portnoy sono le parole di un fan della band, ma anche di un grande esperto musicale che toglie il velo alla storia dei Pink Floyd: “I due album A Momentary Lapse Of Reason e The Division Bell sono essenzialmente due album solisti di David Gilmour, pubblicati sotto il nome Pink Floyd mentre The Final Cut’è l'album solista di Roger Waters pubblicato come Pink Floyd. Ma voglio andare incontro anche ai tanti fan di Gilmour e dire che si possono definire Pink Floyd solo se Waters e Gilmour lavorano insieme”. E la sensazione è che siano molti i fan dei Pink Floyd a pensarla esattamente come Portnoy.

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook