Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Music Star Ligabue
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Radio Bau
 
webradio Music Star Vasco
 

Deep Purple: Ian Gillan parla del rapporto con Blackmore

Il cantante dei Deep Purple, Ian Gillian, Ian Gillian parla del suo rapporto con Blackmore e della Rock and Roll Hall of Fame

Deep Purple: Ian Gillan parla del rapporto con Blackmore
Il frontman dei Deep Purple, Ian Gillan, sostiene che la fine del rapporto con Ritchie Blackmore, avvenuta nel 1984, è arrivata a causa del loro comportamento da “stronzi” ma il chitarrista ha mantenuto quell'atteggiamento più a lungo. Nel corso di un'intervista con Rolling Stone, il cantante ha parlato del suo rapporto con l'ex compagno di band ed ha anche rivelato la sua delusione per il mancato ingresso dei Deep Purple nella Rock and Roll Hall of Fame: “Sto dicendo quello che sto per dire non per attaccare o offendere Ritchie. Le cose che leggerà probabilmente le conosce anche lui e voglio ribadire che parlo senza rancore. Io ero stronzo almeno quanto Ritchie solo che lui ha portato avanti questa situazione ancora più a lungo. Se fosse rimasto nella band probabilmente nel giro di poco tempo si sarebbe tutto risolto. Ma dal momento che ha deciso di andarsene, noi abbiamo dovuto ripendere il progetto. Abbiamo avuto Joe Satriani per un anno, poi abbiamo intrapreso il percorso con Steve Morse. Nel corso di un paio di anni abbiamo ricominciato i nostri tour ed è stato fantastico”. Poi Ian Gillan si scaglia anche contro la Rock and Roll Hall of Fame che sembra non aver mai preso in considerazione un ingresso dei Deep Purple: “Ho sentito dire da alcuni della commissione che i Deep Purple non potevano entrare perché eravamo solo autori di qualche hit. Adesso non so a quale canzone si riferiscano tra “Hush”, “Smoke on the water”, “Child in time”, “Highway Star” o “Perfect Strangers” perché ognuna di queste è stata una hit”. Ma anche nel caso di un invito Gillan probabilmente non chiamarebbe Ritchie Blackmore: “Penso che sarebbe molto irrispettoso nei confronti di quello che chiamo la vita dei Deep Purple. Siamo andati avanti ed abbiamo continuano la nostra evoluzione ed un suo ritorno non sarebbe giusto”.

Virgin Radio Consiglia

Rolling stones
 
Placebo parte 1
 
Metallica Kirk Hammett
 

Seguici su Facebook