Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
webradio Music Star Vasco
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
webradio Music Star Ligabue
 

Kiss: Gene Simmons si scusa per le parole sulla depressione

Gene Simmons, bassista dei Kiss, costretto al dietrofront dopo le sue dichiarazioni sulla depressione

Kiss: Gene Simmons si scusa per le parole sulla depressione
Le battute infelici fanno parte del repertorio di Gene Simmons al pari delle sue linguacce. Ma stavolta il bassista ed uno dei leader storici dei Kiss l'aveva combinata troppo grossa ed è stato costretto a fare marcia indietro e a chiedere scusa. Il 64enne rocker è stato al centro delle polemiche dopo che in un'intervista con SongFacts.com si era lasciato andare a delle dichiarazioni decisamente fuori luogo nelle quali diceva di non voler avere nulla a che fare con i tossicodipendenti o con le persone depresse che vivono come se fossero delle vittime: “Non vedo scuse nel loro comportamento di autocommiserazione soprattutto se penso che mia madre è stata in un campo di concentramento nazista. Questi ragazzini di 20 anni che dicono che sono depressi per me possono anche uccidersi”. Gene Simmons però per una volta è stato costretto al dietrofront ed in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ha fatto pubblicamente ammenda per le frasi dette ed ha voluto meglio chiarire il suo pensiero sulla vicenda: “Nell'esternare i miei commenti poi riportati dai media sul tema della depressione, ho sbagliato e nella foga del momento ho detto delle cose senza nessun riguardo verso le persone che soffrono veramente di depressione. Porgo le mie più sincere scuse - ha scritto Gene Simmons - a tutti coloro i quali sono stati offesi dai miei commenti. Riconosco che la depressione è una malattia molto grave ed è una cosa molto triste che può capitare nella vita. Io sono estremamente empatico nelle persone che soffrono di ogni tipo di malattia ed in particolare di depressione. Voglio però anche dire che le mie parole sono state travisate, sono sempre stato una persona che ha parlato motlo negativamente di alcol e droga e le mie frasi sul tema della depressione sono state fraintese. Sono state frasi poco carina ma non era nella mia intenzione offendere chi ne è affetto”.

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook