Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Vasco
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Radio Bau
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Music Star Coldplay
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 

AC/DC: Phil Rudd parla del nuovo album

Phil Rudd, batterista degli AC/DC, è convinto che il nuovo album sia superiore a "Black Ice"

AC/DC: Phil Rudd parla del nuovo album
Phil Rudd, batterista degli AC/DC, sembra molto sicuro di sé ed è convinto che il nuovo album della band australiana, nonostante l'assenza di Malcom Young, sia migliore di “Black Ice” uscito nel 2008. Il chitarrista ritmico non ha preso parte alle sessioni di registrazione del nuovo lavoro cominciate a maggio scorso a causa dei suoi problemi di salute, e c'è chi sostiene che difficilmente riuscirà a ritornare a suonare nella band che ha formato nel 1973. Ma ora descrivendo il 15esimo lavoro in studio della propria carriera come “stellare”, Rudd racconta alla rivista Triple M: “Lo abbiamo realizzato in 10 giorni e penso di non aver mai suonato meglio in vita mia. Spero che possa piacere agli altri almeno quanto piace a me. Quando sono andato via dallo studio ho pensato solo che fosse dannatamente buono”. Phill Rudd ha spiegato che il processo di mastering è stato completato ma crede che in fase di produzione ci sia stata una perdita di tempi: “Di solito dopo il mastering si aspetta un paio di settimane e si fa un ascolto. Ma in questo caso penso che ci stianno mettendo un po' troppo tempo”. Ma la carriera di Rudd non va avanti solo con gli AC/DC, visto che il batterista ha appena pubblicato il suo primo disco da solista intitolato “Head Job” che verrà pubblicato proprio in questi giorni e che Rudd descrive come: “Tutto Phil, niente riempitivi” usando un gioco di parole con il termine “filler”.

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook