Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
webradio Radio Bau
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 

John Lennon: l'assassino chiede il perdono a Yoko Ono

Mark Chapman spera di incontrare la vedova

John Lennon: l'assassino chiede il perdono a Yoko Ono
Mark Chapman è forse una delle persone “più odiate” della storia. Nel dicembre del 1980, infatti, l'uomo sparò a John Lennon gettando nella disperazione i fan dell'artista. In quella occasione l'uomo fu condannato con l'ergastolo, ed in più di un'occasione gli è stata rifiutata la libertà sulla parola ma ora è emerso che Champan spera nel perdono della vedova di Lennon. Lui e sua moglie Gloria hanno addirittura scritto delle lettore a Yoko Ono nel disperato tentativo di placare la sua coscienza. In un'intervista al quotidiano Daily Mail, Gloria Chapman rivela: “Se Mark potesse parlare a Yoko gli direbbe che gli dispiace aver causato tanto dolore e spera di ottenere il suo perdono. John era una brava persona, ma quel giorno Mark non stava pensando a questo ed ha commesso un terribile errore”. INCONTRARE YOKO ONO La moglie di Chapman ha anche rivelato che John Lennon è spesso un argomento di conversazione nel corso delle sue visite alla prigione di New York: “A volte parliamo anche di Lennon, non c'è niente di cui non parliamo tra di noi. L'ultima volta che lo abbiamo fatto è stata nella mia visita dello scorso ottobre ed abbiamo pregato per Yoko. Sono davvero dispiaciuta per lei. Una delle cose per cui preghiamo è che possa trovare Gesù e poi possa concedere il perdono a Mark. Mi auguro di avere la possibilità di incontrarla un giorno e parlarle”.
Speciale CalJam 2017: il video con Giulia Salvi da Los Angeles il giorno prima del festival!
 
Paul Weller
 
VIRGIN DANKO JONES 07-09-2017
 

Seguici su Facebook