Virgin Radio Italy

WEBRADIO

webradio Radio Bau
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Music Star Ligabue
 
Webradio Music Star Coldplay
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 

Hotel a tutto rock

Gli Iron Maiden stanno per inaugurare a Londra il loro primo albergo. Ecco la lista degli hotel più rock’n’roll del mondo

chelsea hotel

Si allunga la lista delle rockstar che tra l'incisione di un disco e un tour si sono gettati nel business degli alberghi. Gli ultimi della lista sono gli Iron Maiden che a Londra il prossimo 21 marzo inaugureranno il Sanctum Soho Hotel. Un albergo extra lusso tutto design a tematica rock (c'è la stanza Purple Haze) e bar aperto 24 ore su 24.

  • hotel iron maiden

    Tra i proprietari di hotel ricordiamo Bono e Edge degli U2 che a Dublino hanno ristrutturato il Clarence. Kate Pierson dei B-52's con il Kate's Lazy Meadow Motel a New York mentre Jim Kerr dei Simple Minds, dopo una vita di eccessi ha aperto Villa Angela, un mini albergo di superlusso con 22 stanze a Taormina.

    Ma nella storia del rock gli hotel (camere distrutte incluse) hanno da sempre ricoperto, nel bene e nel male, un ruolo importante. Ripercorriamo insieme i più famosi.

  • chelsea hotel
    Chelsea Hotel
    Sicuramente uno dei nomi più importanti, e conosciuti, alberghi nella storia della musica. Costruito nel 1883 è stato la residenza newyorkese di Jimi Hendrix, Sid Vicious (che ci passò la sua ultima notte), Janis Joplin, Grateful Dead e tanti altri. Famose le feste e le jam session che nascevano spontanee tra i corridoi dell'hotel che è stato citato in decine di canzoni: "Sara” - Bob Dylan, "Chelsea Girls” - Nico, "Midnight in Chelsea” – Bon Jovi, "Like a Drug I Never Did Before" - Joey Ramone, "Chelsea Hotel #2" - Leonard Cohen.

    The Chateau Marmont
    Situato sul Sunset Boulevard di Los Angeles è stato la dimora di Mick Jagger, Jefferson Airplane. Nel 1982 John Belushi fu trovato morto in una delle camere. I Led Zeppelin distrussero la hall entrando con le loro motociclette e Antony Kiedis dei Red Hot Chili Peppers ha registrato "By The Way” in una delle stanze.

    The Beverly Hills Hotel
    Non troppo distante dal Chateau Marmont compare nella cover di "Hotel California” degli Eagles ed era la residenza preferita dai Beatles nella città degli angeli.
  • cienaga

    Alta Cienega Motel
    Sempre a Los Angeles, un po' decentrato, Jim Morrison abitò dal 1968 al 1970 nella stanza numero trentadue diventata meta di culto dei fan che da allora l'anno riempita di messaggi e dediche all'ex Doors. Dormire una notte nella stessa stanza oggi costa 69 dollari.

    Amsterdam Hilton

    L'albergo, stanza 702, dove John Lennon e Yoko Ono fecero dal 25 al 31 marzo del 1969 il "Bed-in for Peace” e vennero fotografati da Ted Church.

    Hotel Ellington
    David Bowie
    registrò in questo albergo di Berlino "Low” e "Heroes” in compagnia di Brian Eno. Tra gli altri avventori anche Iggy Pop, Lou Reed, Carlos Santana e parecchie star del jazz tra cui Ella Fitzgerald, Count Basie e Dizzie Gillespie.

    Hard Days Night Hotel
    Questo hotel di Liverpool (116 stanze) non ha nulla di storico, anzi è nuovissimo, tranne il fatto che è stato dedicato interamente ai Beatles. Si trova a due passi dallo storico Cavern, il club dove i fab-four iniziarono la loro storia musicale.

    Guarda la gallery

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook